Luigi Abete a Servizio Pubblico e … (speriamo) “IN” Politica

Questa sera a “Servizio Pubblico”, tra gli ospiti, troviamo Luigi Abete.

È ora che uomini come Abete vengano avanti ed entrino “IN” politica. Ora che la politica partitocratica è, finalmente, “OUT”, è l’ora dei cittadini “IN” politica.

Questo termine virgolettato, come dice Giancarlo Buffo, vuole essere un messaggio e un appello di inclusione a significare che si deve tornare “dentro” la politica.

Luigi Abete è da sempre un cittadino sensibile all’impegno culturale e politico ma che non si è consumato in scelte superficiali o in comportamenti illeciti.

A mio giudizio (e mi scuso per l’ingerenza) è ora che si esponga al servizio della Repubblica. Mi sento di dire questo perché, sia pur molti anni addietro, ho frequentato Luigi Abete e non credo di sbagliarmi nel giudizio.

 

Oreste Grani