Pappato il Monte dei Paschi ai senesi non rimarrà che mangarsi i cavalli del Palio. Cari contradaioli eccovi una ricetta

MG_0771

Mps taglia i soldi al Palio da Siena sale la protesta

Via il protettorato e 15mila euro a rione. Protestano il sindaco uscente Franco Ceccuzzi e la Lega Nord locale: “Decisione sbagliata e da rivedere: la forestiera dirigenza del Monte non ha capito nulla dell’essenza vera della città”. Ma c’è chi sottolinea: “La Banca riceve aiuti di Stato e deve ridurre certe spese” (leggi l’articolo)

L’essenza “vera” di Siena vale 255.000 euro, tanti sono i soldi che le contrade pretendono dal Monte dei Paschi per il Palio. Ne prendo atto.

Così, mentre la crisi toglie il sonno e ruba la vita a milioni di italiani, i cittadini di Siena, in testa l’ex sindaco del PD Ceccuzzi, rimproverano Profumo di non capire la senesità.

A fronte del fatto che governanti e governati, opposizioni e partiti alla guida della città, di comune accordo abbiano svuotato le casse della banca più antica del mondo e non paghi che in modo dubbio il Governo Monti abbia salvato il Monte mettendo nel piatto 3.900.000.000 (3,9 miliardi) di euro, i senesi si indignano perché, parte di quei soldi degli italiani, non finiscono nelle loro saccocce per soddisfare il loro osceno desiderio di scommettere illegalmente cifre iperboliche su dei poveri cavalli che rischiano di ammazzarsi correndo in piazza. Hanno la faccia come il culo, si dice dalle mie parti.

Ebbene, il mio personale augurio è che, rubatisi anche i soldi freschi che sono arrivati, ai senesi non rimanga altro da fare che mangiarsi i loro cavalli. Ecco quindi il mio contributo, una succosa ricetta.

Dionisia

Palio di Siena

gigi04

Polpette di cavallo

Le polpette di cavallo sono buone e originali, una variante sfiziosa delle classiche polpette di carne di vitello. Queste polpette sono tipiche della cucina siciliana ed in particolare di quella catanese, le potete servire come secondo con olio e succo di limone, oppure dentro un panino, in questo caso potete considerarle un piatto unico. Queste polpette si possono fare anche con il sugo oppure per condire la pasta, aggiungendole ad una ottima passata di pomodoro.

Ingredienti

carne equina tritata: 600 gr

uova intere: 4

parmigiano: 70 gr

pangrattato: 50 gr circa

prezzemolo tritato: qb

sale: qb

pepe: qb

limone: 1

foglie di limone: qb

Ricetta e preparazione

Le polpette di carne di cavallo sono buone e originali, provatele anche voi seguendo le nostre indicazioni.

Sbattete le uova in una ciotola spaziosa con il sale e il pepe, aggiungete la carne di cavallo e impastate bene con le mani. Aggiungete il prezzemolo tritato, il parmigiano, la scorza grattugiata di un limone e, per finire, anche il pangrattato. Non mettete troppo pangrattato, aggiungetelo man mano che occorre. Aggiustate l’impasto di sale e pepe.

A questo punto potete scegliere varie “strade”. A Catania le polpette si cuociono dentro le foglie di limone, si prende una foglia e nella parte interna (quella con le venature) si mette una polpetta di dimensioni simili alla foglia, un pochino più piccola, si schiaccia leggermente e poi si copre con un’altra foglia. Queste polpette si devono cuocere alla griglia, nel barbecue oppure sulla piastra. In alternativa potete formare delle polpettine piccole, passarle nella farina e friggerle in abbondante olio di oliva. Se volete risparmiare qualche caloria potete cuocere le polpette al forno, oppure in una padella antiaderente con un filo di olio.

Queste polpette potete servirle con una vinaigrette fatta con olio extravergine di oliva, succo di limone, sale, pope e prezzemolo, in alternativa va benissimo anche l’origano.

Consigli

Servite queste polpette ben calde.

Ingredienti: 400 gr di carne di cavallo, 100 gr di pecorino grattugiato, 150 gr di pane grattugiato, mezzo bicchiere di vino rosso, due o tre spicchi di aglio, prezzemolo, 4 uova, un bicchiere di olio extravergine d’oliva, un peperoncino piccante, mezzo litro di salsa di pomodoro, sale, pepe.

Preparazione: Prendete una ciotola e mettete dentro la carne di cavallo, il pecorino, il pane grattugiato, sale e pepe, il vino rosso, il prezzemolo e le uova, impastate bene tutto e poi formate delle piccole polpettine, friggetele in una padella antiaderente con abbondante olio caldo. Nel frattempo in un’altra padella mettete l’olio e il peperoncino, fatelo scaldare, e poi aggiungete l’aglio e la salsa di pomodoro, insaporite con sale e pepe e cuocete per qualche minuto. Aggiungete le polpette e allungate il sugo con un bicchiere abbondante di acqua. Cuocete per una mezz’oretta e servitele ben calde.

124

tha start of the race