Fu un missile (francese?), a Ustica, a togliere la vita a 81 cittadini italiani

An-aerial-photograph-taken-during-an-air-raid-on-Berlin-with-the-wavy-lines-of-searchlights-and-anti-aircraft-fire-1941-598x578

Se qualcuno aveva un dubbio, la sentenza della Cassazione fornisce la certezza che i nostri ottantuno connazionali nella notte di venerdì 27 giugno 1980 sono stati uccisi nel cielo tra Ustica e Ponza, da un atto di guerra portato contro l’ipotetico obiettivo Gheddafi da interessi e armi francesi, violando tutte le regole del diritto internazionale.

A questo brandello di verità, a cui prioritariamente avevano diritto i parenti delle vittime, ha lavorato, per anni, in modo indefesso, prima di tutti, Rosario Priore a cui rivolgo, ancora una volta, il mio omaggio affettuoso.

Oreste Grani

P.S. Mi colpisce il gommosissimo silenzio dei candidati alla guida del Paese.

An-aerial-photograph-of-a-bombing-raid-on-Cologne-1942-the-streaks-are-the-tracks-of-searchlights-and-tracer-bullets-from-anti-aircraft-fire-598x618

ATS-officers-in-training-operate-a-searchlight-1944-598x576