Antonio Manganelli è in coma: si chiude un’epoca.

polizia di stato

Si chiude un’epoca. Il capo della polizia Antonio Manganelli depositario, da sempre, di tutti i segreti della Prima e della Seconda Repubblica, colpito da un’emorragia celebrale è in coma. È impressionante la coincidenza temporale della disgrazia, con gli avvenimenti politici in corso.

Oreste Grani