“Quando la faccia è come il culo” – Tinto Brass

Grazie alle sante intercettazioni telefoniche, a molti italiani, da tempo, è nota la differenza tra le minorenni Noemi e Ruby: una era la pupilla, l’altra il culo di Silvio Berlusconi.

L’Anatomia comparata è un esame fondamentale a Medicina per imparare a “giocare al dottore”. Non è quindi una mia volgarità ma ciò che è stato sancito nelle aule dei tribunali.

Per definire il comportamento giudiziario della giovane, quasi nipote di Mubarak (“non mi sono mai data per denaro”), uso la frase immortale dello scomunicato Tinto Brass: “Il culo è più onesto della faccia, ma a volte sono la stessa cosa”. (https://leorugens.wordpress.com/2013/01/31/4207/)

Oreste Grani

P.S.: per chi volesse approfondire l’argomento, c’è sempre un buon libro da leggere.