“Libera scienza, in libero Stato”. Margherita Hack

Le nostre “Ipazia” cadono una ad una. Dopo Rita Levi Montalcini, ci lascia Margherita Hack, donna scienziata, amica della Verità e ironica avversaria di tutti i “cagliostrini” impegnati ad oroscopare futuri possibili. L’unico oroscopo che la grande astrofisica teneva a formulare è riassumibile nell’espressione che più la connota e che ci piace, per lei, e a suo onore, ricordare: “Libera scienza, in libero Stato”.

Margherita Hack

La redazione di Leo Rugens

Il testo che segue è di Giulio Giorello e  lo dedico, personalmente, a Margherita Hack innamorata dei gatti, della Luce e dell’Ombra. Veri strumenti ottici per investigare l’Universo e l’Uomo.

Oreste Grani

Immagine 28

Immagine 29