Archivio Mensile: Maggio, 2014

Il vento soffia dal Sud: i sondaggi danno, in tutto il Meridione e nelle Isole, primo “partito” il M5S. Dopo lo Tzunami, arriva il Ciclone a spazzar via la “Partitocrazia”

Quei terroristi del M5S, un po’ nazisti, un po’ stalinisti, una volta estremisti di sinistra, una volta di destra, certamente populisti non solo, come Leo Rugens dice da mesi, hanno consolidato il consenso… Continua a leggere

Per Alfano, e non solo, è in arrivo il cetriolo kazako

Pochi ma affezionati lettori, secondo voi, quando Alberto Massari pubblicò Shalabayeva – Il caso non è chiuso, Adagio Editore (Gruppo Casaleggio) ai primi di ottobre 2013, cosa voleva dire se non quanto contenuto nell’articolo… Continua a leggere

La “Nuova Repubblica”, più giusta e più pulita, non è mai stata così “vicina” e … possibile

Il 23 settembre del 2011 ore 19:01, molti mesi prima della nascita “forzosa” di Leo Rugens e mentre ero nel pieno dell’attività elaborativa e organizzativa propedeutica al realizzazione del progetto denominato “Strategia di… Continua a leggere

Non bastano le inchieste. I giovani hanno bisogno di esempi: Emanuela Loi

Originally posted on Leo Rugens:
In queste ore in cui non tutti i poliziotti (dirigenti o agenti semplici) rendono onore alla divisa e al giuramento alla Repubblica, io preferisco ricordare gli esempi positivi.…

A proposito del “compleanno” della Polizia di Stato e della guerra civile strisciante che ritengo sia in essere

  Oggi è il “compleanno” della Polizia di Stato e voglio rendere omaggio a tutte le donne e gli uomini in servizio che portano il peso della fase storica e dei conflitti sociali… Continua a leggere

Perché nonostante i consigli di Niki Vendola che dopo Don Verzè ora ama “svisceratamente” gli industriali tedeschi, è bene non fidarsi dei reduci della STASI

STASI, il servizio segreto della Germania dell’Est (cioè il paese dove è nata e cresciuta, ad esempio Angela Merkel), viene sciolto, giorno più giorno meno, nel dicembre del 1989. Non secoli addietro.Il Direttore,… Continua a leggere

Anche oggi, oltre ai soliti Claudio Scajola, Primo Greganti o Angelo Paris, qualcuno che traffica “in rifiuti”, ci ha lasciato lo zampino: Antonio Princiotta

  Secondo voi perché da mesi evidenzio su questo blog, sistematicamente, quanto avviene di criminale intorno a figure (figuri!) tipo i fratelli Stornelli (Sabatino e Maurizio), alla galassia delle aziende Finmeccanica legate al progetto… Continua a leggere

Matteo Renzi prova a scopiazzare (malissimo), 469 giorni dopo, Beppe Grillo sulla “crisi” valoriale del “sindacato”

Matteo Renzi prova a scopiazzare (malissimo), 469 giorni dopo, Beppe Grillo sulla “crisi” valoriale del “sindacato”. Venghino signori, venghino: in questa pubblica piazza per la prima volta vedrete un cavallo (Attanasio Cavallo Vanesio Matteo… Continua a leggere

In attesa di Argentina – Germania vi ricordo che la “calciocrazia” (che fa rima con partitocrazia) è la madre colpevole di quanto accade negli stati, nelle piazze e di quanto si legge sui muri d’Italia

Oggi è il 12 luglio 2014 e ritengo opportuno ribloggare questo post in attesa che il nostro ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ci parli del DASPO a vita per i teppisti che si spacciano… Continua a leggere

Papa Francesco, nel nome “gentile” di Ipazia d’Alessandria, sarebbe opportuno che Lei convocasse una Conferenza mondiale per la Pace nel Mediterraneo

Persone crocifisse per non aver abiurato: nulla di nuovo sotto il sole. In queste ore arrivano, infatti, notizie di crocifissioni. Umani che vengono uccisi da altri umani per divergenze su ciò in cui si… Continua a leggere

Il padre di Matteo Renzi (a detta del Premier) conosceva e stimava Tina Anselmi. Il figlio, viceversa, frequenta e fa affari politici con i piduisti Fabrizio Cicchitto e Silvio Berlusconi che ancora la odiano

Sento citare da Matteo Renzi, Tina Anselmi, partigiana, dirigente politico, onesta presidente di Commissione d’Inchiesta sulla Loggia P2 e mi chiedo se, questo querulo presidente del Consiglio dei Ministri, sappia cosa pensasse Tina… Continua a leggere

“L’Europa è un bluff” Limes – Lucio Caracciolo. Tutto bene. Se lo dice il M5S è populismo sfascista

Nel lontanissimo gennaio 2006, decine di professori universitari titolari di cattedre in università prestigiose, scienziati autorevolissimi nell’analisi geopolitica, “corrispondenti” a sufficienza per coprire il mondo intero, non proferirono verbo, non si dissociarono in… Continua a leggere

Il Censis con le dichiarazioni relative alla povertà e alla ingiustizia sociale in Italia, mi richiama alla mente il viaggio di Papa Francesco in Brasile

Il Censis è un’ istituzione dedicata al pensiero sociologico complesso che, pur apparendomi stanca rispetto ai tempi brillanti in cui la dirigeva Nadio Delai, è opportuno ascoltare quando ci parla dell’Italietta e delle… Continua a leggere

Mentre anche i “bambini” cominciano a pagare il prezzo della “pandemia” del gioco d’azzardo, allo Studio Fantozzi non si cessa di brindare alle laute parcelle

iNews – Bambini che giocano d’azzardo May 03, 2014 | 10:02 Un gratta e vinci preso per gioco, poi un altro e un altro ancora… per sfidare la sorte e con la speranza,… Continua a leggere

Perché Matteo Renzi (boy scout di Licio Gelli) non querela Piero Pelù?

IERI,15 DICEMBRE 2015, A’LIVELLA REALTA’ COMPLESSA CELEBRATA DALLA POESIA MAGISTRALMENTE SCRITTA DA ANTONIO DE CURTIS – LUI SI MASSONE E POETA – E’ ENTRATA IN AZIONE ANCHE PER GELLI LICIO. PER DIRE LA… Continua a leggere