I razzi di Hamas colpiscono Gerusalemme. Saranno mesi di guerra “tra la gente”

Il 17 novembre del 2012 così ci esprimevamo. Per questo e solo per questo ci sentiamo autorizzati a proporre una “Conferenza di Pace” a Roma, estesa a tutti i Paesi del Mediterraneo, nel nome di Ipazia alessandrina. Leo Rugens

Leo Rugens

Saranno mesi di guerra tra la gente. Così, dopo la guerra dei sei giorni, ci sarà la guerra dei sei mesi e forse dei sei anni. Se rimarrà qualcuno da ammazzare. 

Mi imbarazza citarmi ma è doveroso farlo.

Il 23/7/2011 alle ore 14:47 scrivevo sotto il titolo:

Primi esempi di guerra tra la gente

Il terrorismo non è la guerra dei poveri. Il terrorismo è la negazione della vita, la vita degli innocenti.

Quanto è avvenuto in Norvegia è l’esempio di “guerra tra la gente” di cui da tempo vi parlo. La guerra tra la gente non, quindi, il terrorismo a latere di guerre guerreggiate secondo canoni tradizionali. Le bombe di Oslo non sono le autobombe di Bagdad o le mine di Kabul. Stiamo vedendo un nuovo tipo di guerra che ci colpirà duramente durante il triennio incandescente 2012-2014.

Chiunque vorrà portare la guerra tra la gente, per i più…

View original post 510 altre parole