Asimov, scrittore insuperato di fantascienza ci ammonisce: “Mai Giuliano Amato al posto che fu di Sandro Pertini”

Torna d’attualità e vi preghiamo di leggere prima di tutto la data della pubblicazione. Oreste Grani/Leo Rugens

Leo Rugens

rat-fink

I ratti hanno un vantaggio, suggerisce Asimov nel breve saggio che segue, sugli altri animali: sono onnivori.

Questa caratteristica è ciò che mi fa temere Giuliano Amato, avido divoratore di poltrone, vitalizi e pensioni d’oro. Ma il M5S, costituito da otto milioni di italiani, che vigileranno perché non succeda mai che il dottor sottile si sieda sullo scranno che fu di Sandro Pertini. Non tutti i socialisti sono uguali.

Oreste Grani

amatocraxi

Dopo l’uomo?

Sessantacinque milioni di anni fa, una catastrofe uccise tutti i dinosauri e molti altri animali di grandi dimensioni. Tuttavia, alcuni animali più piccoli sopravvissero. Fra questi vi erano dei piccoli mammiferi primitivi i quali da allora in poi si sono evoluti rapidamente, andando a colmare il vuoto lasciato dai dinosauri e dagli altri animali estinti. E adesso esistono gli esseri umani, dotati di un cervello di grandi dimensioni e abbastanza intelligenti da produrre una tecnologia avanzata.

Ma…

View original post 1.174 altre parole