Intercettazioni telefoniche: quello che non erano riusciti a fare i barbari (Berlusconi e compagni) ci stanno riuscendo i Barberini (Renzi e camerati)

Mario Traverso e Francesco Pirinoli

Mario Traverso e Francesco Pirinoli

La legge bavaglio non solo passa ma nessuno capisce in mano a chi andranno (come incarico retribuito) tecnologicamente le intercettazioni ambientali e telefoniche che, comunque, si continueranno a fare. Chi detiene il controllo degli algoritmi? Chi sente e vede nei tabulati delle prestazioni obbligatorie ciò che le macchine auto apprendenti conosceranno prima e meglio degli umani? Chi custodirà i custodi? Chi sta per scegliere e in base a quali criteri chi deve compire – per la collettività – tali atti strategici?

Aridatece la WEA di Carmelo Sparacino detto Manuel e i suoi soci Francesco Pirinoli e Mario Traverso.

Aridatece Alberto Dell’Utri, Marcello Antonelli Caruti ed Edmondo Monda.

Aridatece Carlo Gualdaroni

Aridatece Guarguaglini, Angeloni e i fratelli Stornelli.

Aridatece Radio Trevisan e Magni.

Aridatece Urmet/RCS e la Carro/Monitoring di Francesco Pirinoli e Mario Traverso.

Aridatece Ghioni e Tavaroli.

Aridatece le buon anime di Tom Ponzi e di Walter Beneforti perché… si stava meglio quando si stava peggio.

Se ve lo dice Leo Rugens che dietro a questi intrecci e comportamenti ci ha messo l’anima e qualche cosa di più, ci potete credere.

Oreste Grani

L’articolo 2043 del Codice civile e Carmelo Sparacino detto Manuel: un caso di abilità geniale!

Carmelo Sparacino detto Manuel si deve essere sentito aggredito dalle mie affermazioni. In realtà non volevo offenderlo ne tantomeno il suo eventuale omonimo

Finalmente Carmelo Sparacino detto Manuel si fa vivo. Chissà se ci scrive il socio di fatto di Mario Traverso o un suo omonimo

Renzi annuncia di aver messo le mani al groviglio putrescente delle intercettazioni, telefoniche e ambientali