Arresti nelle Ferrovie per un conta-assi “raccomandato”: avete idea di cosa si tratti?

Leo Rugens

Binario-trenitalia

Oggi, 30 ottobre, la giornata si presenta niente male rispetto al “fuoco” e alle Salamandre ignifughe! Questa volta si scottano statene certi e con loro combuste cambieranno i numeri in Sicilia e a Roma. A meno che il vostro Ministro dell’Interno se la senta di affermare che, anche questa volta, non conosceva personalmente nessuno degli arrestati per le tangenti”ferroviarie”.

Comunque, dall’uomo che seppe scaricare sul prefetto Procaccini la responsabilità del caso Shalabayeva, ci si potrebbe aspettare di tutto. Difficile questa volta coordinare il mentire di tante figure coinvolte. Il fuoco purificatore finalmente potrebbe fare il suo dovere e dopo aver bruciato un altro pezzo di “partitocrazia” sicula potrebbe arrivare ad altri che, nel mondo delle Ferrovie, non potevano non sapere. Sarà solo volontà e capacità investigativa. Poi i conti anche con le altre “salamandre” saranno fatti!

Oreste Grani in paziente e fiduciosa attesa.

ORE 14:00 DEL 29 OTTOBRE 2015.  AGGIORNAMENTO…

View original post 310 altre parole