20 anni dopo. “Doveva essere il guardiano del villaggio. Lo hanno invece trasformato in un cannibale”. Fred Stock

Leo Rugens

Le vite degli altri - film Le vite degli altri – film

Oggi è il 29 dicembre 2015 e tra poche ore si chiude l’anno.Maledizione, come passa il tempo! Per provare a fermarlo mi rimane solo che ribloggare, ribloggare e ancora ribloggare.

Oreste Grani.



Per provare ad interpretare la complessità del caso Snowden, prioritariamente, dobbiamo ricordare, dopo cosa di già accaduto, arrivano le sue rivelazioni. Ad esempio, con queste parole Fred Stock, un ex agente dei Servizi segreti canadesi sintetizzava le motivazioni che, nel 1993 (20 anni fa!), lo spinsero a denunciare il funzionamento della più vasta rete di intelligence informatica mai esistita: Echelon (scaglione o gradino).

Il 18 giugno 2001 (12 anni fa!) il giornale La Repubblica pubblicava:

“Il grande orecchio degli Stati Uniti e dei suoi alleati-complici noto come Echelon spia le conversazioni di mezzo mondo, soprattutto quelle europee, ma lo scandalo è duro ad emergere. Ci ha provato in queste ore Repubblica.it…

View original post 1.284 altre parole