Andate a farvi fottere, Bergoglio vi schifa! Parola di Socci

800px-Francisco_(20-03-2013)

Ero certa che il Santo Padre schifasse il Family Day e i suoi viscidi organizzatori, Bagnasco in testa, lasciato fuori dalla porta per impegni improrogabili.

La certificazione ce l’ho dalla lettura di un pezzo di Antonio Socci, uno dei peggiori lecca suole del Pianeta, giornalista, oggi ridotto a vomitare le proprie scemenze in un blog.

La lamentatio del Socci è buona, per quanto un Ferrara con il piede sinistro saprebbe fare di gran meglio, ma a quanto pare, il vecchio arnese, deve avere capito che con l’argentino astigiano non si scherza, così se ne sta zitto, anzi, fa il pesce in barile.

A differenza di Socci, un cretino assoluto, Ferrara ha capito che la foto con falce e martello e Cristo inchiodato non è tanto per fare colpo, ma a ricordare che il messaggio del Vangelo non se lo accaparra nessuno, ma proprio nessuno, tantomeno i banchieri, i finanzieri e i padroni delle ferriere che, al cospetto di Dio, quanto desidero a volte che ciò si avveri, passeranno brutti momenti, squadrati da angioletti con il volto di bimbi annegati, bruciati o morti di fame e malattie.

Davvero credete che a Francesco importi qualcosa delle vostre stupide e meschine baggianate pro “famiglia naturale”?

“Chi sono io per giudicare” se due individui dello stesso sesso si amano, parola infallibile di Papa, ve lo dovete tatuare sulla fronte.

Se il vicario di Cristo vi dice che il catechismo è una cosa e l’amore un’altra aggiungendo che lo Stato fa ciò che crede sulla base del voto espresso dai cittadini, vi dovete adeguare, anzi inginocchiare e baciare la terra dove cammina, giacché vi indica l’unica via possibile per la salvezza delle vostre anime meschine.

Dionisia

Annunci