Padoan ha deluso Angelo Tofalo, non poteva essere altrimenti

Il ministro Padoan è riuscito ad amareggiare Angelo Tofalo durante l’audizione al COPASIR dove era atteso da due anni! La ragione, come ascolterete nel documento, è data dalla scarsa preparazione in materia di sicurezza nazionale del suddetto, imparato a ragionare in materia di protezione delle imprese nazionali “spolpate” da attori stranieri e quant’altro.

Un bel colpo viene assestato nuovamente al Carrai, un conflitto di interessi ambulante e amico dell’amico, impreparato per giunta a un compito delicato e strategico quale si è chiacchierato fosse chiamato a ricoprire: la sicurezza informatica.

Bene, anzi malissimo.

La redazione

Annunci