Fermiamo l’uso folcloristico e fuorviante di termini tipo “intercettazioni, 007, servizi deviati, privacy”

Leo Rugens

Il 17 giugno 2013, scrivevamo e immettevamo in rete questo lungo ragionamento intorno al mondo degli 007 che tanto ora vanno di moda dovendo, a breve, tra l’altro, l’Italietta misurarsi con la guerra guerreggiata in Libia e cercare di scoprire il senso dell’attacco intimidatorio che qualcuno ci voluto portare uccidendo, dopo averlo torturato per 7 giorni, il nostro compatriota Giulio Regeni.

A volte, lasciatecelo dire a semplice consolazione delle nostre difficoltà e solitudini, nel rileggerci troviamo giusto che ci abbiano voluto “togliere di mezzo”.

Oreste Grani.

==========================================================================La cyber Intelligence/cyber Security è una materia seria e ci girano intorno molti finanziamenti europei. Questo è il problema.

Anni addietro (era il 11-10-2006) ho intitolato una riflessione sulle problematiche relative al rapporto sofferto tra tecnologia, democrazia e sicurezza, “Per una strategia di controllo responsabile”. Era il 2006 ed ero fresco di quanto era avvenuto intorno al non uso corretto del cosiddetto “braccialetto elettronico”…

View original post 3.872 altre parole

Annunci