Ma di quale discontinuità (MPS) parla ministro Padoan? La sua appartenenza massonica (non smentita) la smentisce

schermata-2016-09-22-a-07-54-38

Siamo alla cremazione del MPS e questo ancora parla!

“La discontinuità dei nuovi vertici del MPS facilita il nuovo piano” (per salvare la catastrofe del fallimento), dice il vostro ministro Pier Carlo Padoan, classe 1950, iniziato alla “fede” massonica e cooptato, ormai da anni, nelle UR-Lodges “Pan-Europa” e nella potentissima e reazionaria “Compass Star-Rose/Rosa Stella Ventorum”.

E sui media – servilmente – compare una tale semplificazione a spiegazione di un groviglio putrescente e bituminoso come pochi se ne sono visti nella storia della Repubblica.

Il pronunciatore di tale frase illuminante e pre-veggente (la discontinuità…) è, dal 24 febbraio 2014, ministro dell’Economia nel Governo Renzi cioè di una compagine politica ormai nota nel mondo come quella del super ballista toscano. Padoan è stato a suo tempo legato a Massimo D’Alema di cui era fratello nella Pan-Europa. Nella Compass Star-Rose/Rosa Stella Ventorum ha, latomisticamente, incontrato tale Vittorio Grilli, Direttore generale (!) del Ministero del Tesoro dal 2005 al 2011 e poi Ministro dell’Economia con il Governo Monti fino a quando non arriva, per un batter di ciglio, il Governo Letta e spunta appunto un altro “massone compassiano” (Padoan) a guidare l’economia del vostro Paese. Che, come vedete, va sempre meglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Continuità e discontinuità sono termini complessi e questi staffettisti massoncelli dovrebbero evitare di inoltrarsi in tali ambiti lessicali. Non vi dico quanto siano impervie le questioni concettuali annesse.

I tipetti/tipacci conoscono solo il potere che deve essere sempre sostanziato nei ministeri economici in mano a “loro”.

schermata-2016-09-22-a-07-54-55

Con una eccezione per l’ammiraglio Gianpaolo Di Paola (proprio quello, un po’ avido e megalomane che avete imparato a conoscere recentemente) piazzato ovviamente al Ministero della Difesa (o della guerra?) dal 2011 al 2013, nel Governo Monti. Anche il marinaio è un fratello Compass Star-Rose/Rosa Stella Ventorum. Ma se sono tutti i scritti allo stesso circolo “non” sportivo, mi dite in che cosa consista la discontinuità?

Figurarsi se questo grezzo di Padoan sa di cosa parla quando il termine lo utilizza per il MPS!

Sotto un’apparenza di continuità, la struttura del mondo (Maestra natura) è discontinua: la terra è composta di strati come tutti sapete, al cui interno convivono materiali diversi, ciascuno in ultima istanza costituita da atomi. Allo stesso modo il tempo reale è scandito dal succedersi dei giorni, notti, stagioni, generazioni. La discontinuità può apparire più o meno evidente a seconda del livello di osservazione e del potere di risoluzione degli strumenti utilizzati. La descrizione del mondo oscilla quindi fra due categorie opposte e complementari: il discontinuo, legato alla capacità di isolare i fenomeni per valutare le singole caratteristiche; il continuo invece legato al bisogno di ricondurre tutte le osservazioni a un’unità di livello superiore, ad un modello unico e omnicomprensivo.

Al MPS la continuità è assoluta dai tempi in cui la Loggia P2 la faceva da padrona. A Siena città, come nella Banca. In che cosa consisterebbe la discontinuità? Massoni mascalzoni prima, massoni (vedremo se mascalzoni) anche quelli di adesso. Ma neanche al microscopio potreste sembrare diversi, signor ministro, se a quel ministero c’è lei che è la continuità degli interessi reazionari, anti democratici (se non sanguinari) peculiari delle Super loggie a cui appartiene. Oppure, cortesemente, quereli le fonti aperte che, da anni, la indicano come tale. Nell’era delle fonti aperte, infatti, noi comuni profani a chi dobbiamo credere? E poi, come si dice, se lei tace da anni, un po’ di saggio “silenzio assenso” interpretativo lo vogliamo applicare? Perché è bene che i miei lettori lo sappiano, dare ad uno dell’affiliato alla Compass Star Rose non è proprio non insultarlo avendo tra gli affiliati tale Ur-Lodge gente che, negli ultimi decenni, ha scatenato guerre, ordito colpi di stato e che, con le scelte economiche imposte, ha fatto morire di fame milioni di innocenti. Molti bambini tanto per fare chiarezza. Gente come Henry Kissinger che dal 1970 a venire in qua, di orrori su cui applicarsi non se ne è perso uno. Se uno mi desse implicitamente del frequentatore di guerrafondai responsabili di mille atrocità, strupri, devastazioni economiche e morali, io una smentita di essere affilaito a tale oscena consorteria proverei a darla. Eppure lei è indicato, dal novembre del 2014, pubblicamente di essere un massone affiliato a delle fantomatiche (?) super-logge ma non smentisce. Forse perché chi la indica come affiliato a tali consorterie antidemocratiche e sanguinarie, dichiara al tempo di avere depositato presso notai o primari studi di avvocati a Londra, Parigi, New York le prove di tali affermazioni. Lei comunque, da tali affermazioni, sia pur figura minore, appare essere indicato l’elemento di quella Continuità (che come abbiamo visto è altro dalla Discontinuità) che, da anni malgoverna economicamente e finanziariamente il nostro Paese. Tranquillo che le Norimberga non sono previste ma qualche sana messa in un cassonetto forse, prima o poi, la vedremo.

Oreste Grani/Leo Rugens stanco di sentire dire cazzate.

Advertisements