Forse ci siamo: qualcuno censisce i post dedicati ad Aurelio Voarino e alle sue attività antitaliane

statistiche-25-10-16

Finalmente: dopo aver tentato di usare (inutilmente) prezzolati per fermare i legittimi racconti che da mesi faccio nella rete relativi ai suoi comportamenti – a mio insindacabile giudizio – tenuti a danno degli interessi della Repubblica Italiana, Aurelio Voarino deve aver fatto compiere i primi passi per acquisire le prove delle mie presunte calunnie a suo danno.

Tutte cose viceversa vere e riscontrabili come finalmente potrò dimostrare nelle sedi opportune. Se in quelle sedi risulterò diffamatore (calunnia è quando quello che si afferma non risponde a realtà e questo è escluso) mi “beccherò” la doverosa condanna. Tanto, come dico spesso, sono vecchio, malato e stanco e andarmi a riposare nelle patrie galere non mi peserà più di tanto.

Se viceversa dovessi avere la possibilità di dimostrare che ci troviamo di fronte ad un traditore degli interessi repubblicani (intendendo dire della Repubblica Italiana e non di quella kazaka) riderà bene chi riderà ultimo.

Oreste Grani che vi aspetta a piè fermo.

Annunci