Anche le pulci hanno la tosse e, a volte, espettorano veleno dai polmoncini!

sfilata-carabinieri-a20971248

Marrazzo? No, quello era un frequentatore di nerboruti trans.  Mazzola? Era certamente un calciatore per tutta la vita interista. Marzano? Un questore della Polizia di Stato.  Non mi ricordo il cognome dell’esimio economista (non un intellettuale, caro Grillo) che ieri ha dichiarato che se il M5S dovesse vincere le elezioni i Carabinieri dovrebbero organizzare un “colpo di stato”! Peccato che non ho i riferimenti di un tale menteccatto perché mi avrebbe fatto piacere aggiungere il suo Cognome-Nome-Indirizzo per, in occasione delle epurazioni post vittoria alle elezioni parlamentari che prima o poi si dovranno pur tenere e l’instaurazione del Nuova Repubblica (rimanendo fedeli alla vecchia Costituzione), andarlo a prendere, all’alba, a casetta, per trascinarlo, a calci in culo, per il corso principale della cittadina-cittadona dove dovesse vivere il bislaccco e ciccione signore che ritiene che l’Arma Benemerita (che ha radici profondamente popolari e che in larga percentuale vota già oggi il patriottico M5S) non abbia niente altro da fare che organizzare golpe in odio ai cittadini riunitisi, al grido di onestà, onestà, sotto il simbolo del MoVimento a Cinque Stelle. Forse il pazzarello ignora che i carabinieri già portano le stellette e alla fine della catena di comando rispondono al Capo dello Stato che è il vero Comandante supremo delle Forze Armate italiane. E i carabinieri, è bene ricordarlo, sono Forza Armata. Al massimo, se Mattarella un giorno dovesse prendere una decisione eccentrica, l’ordine lo potrebbe dare ma per arrestare quelli che considerano i cittadini onesti aderenti al M5S, dei delinquenti.  Cioè il suddetto pazzarello Marrazzo, Mazzola, Marzano, o come cazzo si chiama. Cazzo? MI RICORDO: SI  CHIAMA CAZZOLA!  E IL NOME BASTA!!!!!!!

Oreste Grani/Leo Rugens oggi nella veste di esperto in Colpi di Stato.

Annunci