Archivio Mensile: marzo, 2017

Forse è ora!?

Tornare nelle piazze del popolo e rientrare a “furor di popolo” nel parlamento repubblicano

Direi che nel circuito ricorsivo “azione-repressione-reazione-smascheramento”, quanto è stato stabilito per cercare di “punire”, quasi fossero degli “scolaretti indisciplinati”, i 42 cittadini-parlamentari del M5S, colpevoli di lesa maestà, non di un luogo (il… Continua a leggere

Il nome Marianna (Madia) è un omaggio alla Rivoluzione Francese?

I criteri di reclutamento e selezione dei membri del Governo lasciano attoniti. Non parlo solo delle degenerazioni partitocratiche e del bilancino del farmacista per non scontentare le bande dei ricattatori che scendono in… Continua a leggere

Noi stiamo con gli ulivi, senza se e senza ma!

Difficile (o forse no!) scegliere tra centinai di ulivi pugliesi (mediterranei quindi) e il sangue che scorre nei gasdotti. Perché, proviamo a non rimuoverlo, in quei gasdotti, oltre al gas, fuori da ogni… Continua a leggere

Ma questo carbone (voluto da Trump) è quello che si porta ai bambini quando fanno i cattivi?

Ogni essere vivente è una specie imperialista, che cerca di trasformare la maggior parte possibile del suo ambiente in se stesso e nel suo seme. La politica – ma il biondastro da poco… Continua a leggere

Putin Puparo del Clan Trump?

Aridatece la guerra fredda, la Cortina di ferro, il Muro di Berlino perché, a me, questa situazione in cui i russi putiniani, tramite magheggi, coltivazioni alla KGB, fenomeni corruttivi, di fatto controllano (perché… Continua a leggere

Una proposta/appello agli amici/compagni del “Il Campo” associazione ideata da Pino Soriero

   Ieri è uscito L’inganno della Mafia, libro scritto da Nicola Gratteri (il nostro mitico, coraggioso, intelligente Gratteri) e da Antonio Nicaso. Propongo all’amico Pino Soriero, dopo anni di silenzio e di nessuna reciproca… Continua a leggere

Emanuela Orlandi: il caso non è chiuso

Nei post (GENNARO EGIDIO: “EMANUELA ORLANDI” GUAZZABUGLIO FORSE PROVOCATO PROPRIO DAL CAOS DEI MEDIA – LA VERITÀ SU EMANUELA ORLANDI, MIRELLA GREGORI E VIA ARCHIMEDE 59, ROMA) ho già detto la mia rispetto alla misteriosa fine di Emanuela… Continua a leggere

La politica estera è tutto. Nessuno ha come gli italiani la possibilità di ragionarne

I pasticcioni statunitensi, dalla fina della Seconda guerra mondiale, non solo non ne hanno più vinta una, ma nel non vincerle, hanno combinato un mare di guai. A cominciare dalla Corea, ancora divisa… Continua a leggere

La malattia di Francesca Tirico: essere unici non sempre è un bene

Cara Francesca, faccio qualcosa di più che firmare la tua petizione: trasformo il tuo civile e sofferto racconto in un post del mio marginale ed ininfluente blog, sperando, questa volta, di influire in… Continua a leggere

La Nigeria ha bisogno di più patriotti e meno sfruttatori spregiudicati (anche italiani) delle sue ricchezze

In questo blog sono state scritte, da più mani (se non lo avevate capito, interrompete la lettura perché Leo Rugens non fa per voi) milioni di parole senza mai (ho scritto mai) fare… Continua a leggere

Dedicato ad un lettore che si firma “Garagista asfittico”

Quando leggo di garage dentro cui è nata l’innovazione tecnologica, penso sempre a quando fui costretto a decidere che, sia pur ormai anziano, non mi sarei arreso a chi aveva pensato che sarebbe… Continua a leggere

E poi dicono che il pool di Mani Pulite aveva esagerato! Troppo poco, troppo poco!

Vivete nel paese dove se qualcuno avesse utilizzato semplicemente i criteri giuridici e culturali del buon padre di famiglia (la saggezza dell’Arma dei Carabinieri di una volta!) oggi non avreste una mummia ottantenne… Continua a leggere

È possibile appurare quanto denaro possegga questo Gabriele Volpi?

Trapela dalla stampa (in particolare dal Il Fatto Quotidiano di ieri, 25 marzo 2017) la volontà/necessità di tale Gabriele Volpi, miliardario in euro, di sganciarsi dall’Italia. E non solo dall’Italia. Questa è la… Continua a leggere

Perseguire l’impossibilità del possibile, progettare e costruire ciò che oggi è invisibile

Sono certo di aver – mesi addietro, se non anni – lasciato scritto, da qualche parte ma anche in questo marginale ed ininfluente blog, che l’Europa, era ed è, un grande bluff. Almeno… Continua a leggere

Torno a ridere e ridendo mi tornano le forze e la salute. Un grazie a Travaglio e a quel cazzone di Renzi!

Che mi succede? Torno a ridere e, come succedeva a mio padre quando mi iniziava al culto di Totò, lo faccio con le lacrime agli occhi. Torno a ridere e più rido e più… Continua a leggere

Papa Francesco batte la pantomima romana – pro o contro l’Europa – 10 mila (se pure e tra tutti i cortei) a un milione

Araldi della pace, profeti d’avvenire. Il Papa e il premio Carlo Magno. Il papa oggi è a Milano in periferia rispetto ad una Roma centrale e a Milano sarà tra gli ultimi in… Continua a leggere

Lettera aperta a Ezio Bigotti (STI/EXITONE/CONSIP/ROMEO) che sono certo si ricordi di me…

Chissà se lei, gentile Bigotti, tra una perquisizione e l’altra (la prossima) della GdF, ha tempo di leggere questo blog che, in solitudine, da anni, le dedica quell’attenzione che, fino a queste giornate… Continua a leggere

Che succede negli USA? Con Trump e i suoi, gli Stati Uniti sono in panne?

Dico solo che non sapere che non si hanno i voti (repubblicani) per abolire la riforma sanitaria voluta da Barack Obama, è indice di confusione mentale, sua e dei suoi “consigliori”. Parlo ovviamente… Continua a leggere

Gli Stati Uniti d’Europa ovvero l’occasione mancata

Nella quarta di copertina del volume “La Dittatura Europea” di Ida Magli, si legge: “L’Europa doveva abolire la storia. La storia ha abolito l’Europa”. E questo – si dice – lo abbia detto Lucio… Continua a leggere

Quattro paesi (tre africani e uno mediorientale) stanno per essere colpiti dalla fame e dalla sete

Lo annuncia, dalla prima pagina, il 21 marzo, un giornaluncolo come il New York Times. Si tratterebbe del Sud Sudan (prevedibile), della Somalia (era certo), della Nigeria (inaspettatamente?) e dello Yemen (cosa notoria).… Continua a leggere

Takfir, ovvero il genocidio. Per ora cercano di attuarlo lontano dalle nostre città. Per ora…

“Nel giugno 2014 l’opinione pubblica “occidentale” (che oggi, colpita dai 4 morti di Londra sembra non ricordare on quale “guerra tra la gente” ci si trovi ndr)  è rimasta scioccata e disgustata –… Continua a leggere

Alfredo Romeo si vendica. Santo sentimento se ci può liberare da gente come Ezio Bigotti e Aurelio Voarino

   Di me, ovviamente, so alcune cose. Una, certamente, è che porto iella a chi pensa di fare il paraculo con me. O meglio, porto iella a chi dovesse pensare che siccome sono… Continua a leggere

Oggi narro, con parole d’altri, ciò che non accadde e, non accadendo, l’Italia sta come sta

Oggi narro, con parole d’altri, ciò che non accadde e, non accadendo, l’Italia sta come sta. Nel racconto breve si tratta di tale Ugo Pecchioli e di un “complotto finanziario” mai avvenuto ma che… Continua a leggere

Grillo – a Xena (Genova) – ha fatto ciò che doveva fare e ciò che ci aspettavamo facesse

Giuseppe Grillo da Genova: io sono Grillo il marchese (e comando io) e se non vi sta bene, voi che non siete un cazzo, andatevene e fatevi un partito per conto vostro. Parafrasando… Continua a leggere

Per Gianfranco Fini si aprono le porte della ……

A Fini il mondo femminile non porta bene. La moglie ha sempre tenuto un comportamento, privato e pubblico, per cui l’ex ragazzo per bene che piaceva a Giorgio Almirante, mai sarebbe potuto diventare… Continua a leggere

In memoria di ILARIA ALPI e MIRAN HROVATIN

A 23 anni dall’omicidio Stefano Vignaroli, deputato del Movimento 5 Stelle, presenta un’interpellanza per sapere quali iniziative il Parlamento intende assumere nei confronti dei soggetti italiani che, con la loro creazione di prove… Continua a leggere

La centralità investigativa di Salvatore Buzzi

Io mi sarei chiesto (ma a che titolo dico questo?), in sede investigativa, quali potessero essere i rapporti tra Salvatore Buzzi e Amedeo Gennaro Raniero Matacena, siciliano e non calabrese, basandomi sul pezzo… Continua a leggere

La Sampdoria non ferma la Juve! Il campionato è salvo! Viva l’Italia! Viva lo sport!

La Juventus (in realtà è tutto l’ambiente calcistico) si scopre essere in rapporto con mondi, a loro volta, controllati dalla criminalità. Non mi sembra una scoperta. Sarebbe il contrario la vera sorpresa. La… Continua a leggere

Affari di Stato. Le nomine: quello che è accaduto, non doveva accadere

Le nomine stabilite da Matteo Renzi, devono essere spiegate al grande pubblico della rete come l’atto più grave e violento messo in atto da lui e dalla sua banda, da quando ambienti para-massonici-… Continua a leggere

Claudio Descalzi doveva essere e Claudio Descalzi è stato. L’Eni è cucinato

Claudio Descalzi, figura certamente riconducibile alle malefatte di una consorteria che da decenni non molla l’Idrovora della illegalità detta anche ENI, è stato riconfermato nella sua posizione di vertice del’Ente. Nonostante che non… Continua a leggere

Alessandro Profumo doveva essere e Alessandro Profumo è stato. Leonardo è cucinato

I problemi quindi di Leonardo/Finmeccanica (siamo ormai spinti ai margini dei mercati di riferimento senza un solo prodotto d’eccellenza “in pancia” che ci faccia immaginare che potremo vincere qualche gara) saranno affrontati da… Continua a leggere

Se Manlio Di Stefano (M5S) dovesse divenire Ministro degli Esteri non dimentichi di recarsi, per prima visita, ad Astana

La Stampa di Torino, già quotidiano della FIAT, disinteressatamente (ne siamo certi?) ha pubblicato una ipotesi di governo ombra a Cinque Stelle. I ragazzi e le ragazze, in rodaggio per l’assunzione di responsabilità… Continua a leggere

A proposito di cattivi maestri e populisti ante litteram

Quello che segue è una storia vera, falsa o autentica? Quella che segue, resa pubblica nel 1975, è la traccia di un “processo del popolo/davanti al popolo”, formalmente parte di un romanzo di… Continua a leggere

Moretti se ne va. Ma circola il nome di Profumo che come dire il “nulla organizzato”

Quindi, se circola il nome di Alessandro Profumo quale candidato a sostituire Mauro Moretti al vertice di Leonardo/Finmeccanica, vuole almeno dire che la salamandra, questa volta, si è bruciata. Out, game over, finito,… Continua a leggere

Come si può mettere sul tavolo diecimila milioni e non pensare che nella stanza, dopo aver chiuso la porta, c’è la camorra?

Originally posted on Leo Rugens:
OGGI, 16 MARZO 2017, QUESTO BLOG HA UN SOLO MODO PER ONORARE LA MEMORIA DEI CADUTI DURANTE IL RAPIMENTO DI ALDO MORO.: RICORDARE CHE MORO E’ STATO UCCISO,…

E poi dice che non esiste il TERMITAIO anticipatamente descritto dal grande Alberto Statera!!!!!!!

Questa mattina la Guardia di Finanza fornisce dati ufficiali: nel 2016 le irregolarità negli appalti sono cresciute a dismisura. A conferma, scegliamo una delle tante super notizie di ieri. Ad altri lascio le semplificazioni… Continua a leggere

Del Governo Renzi/Gentiloni il ministro Del Rio sembrava una persona seria. Sembrava!

Caro Del Rio, Maradona de che? Ma siamo impazziti? Maradona è stato tra i quattro/cinque più brillanti e fantasiosi giocatori del Mondo e Matteo Renzi, se vogliamo rimanere per forza nella metafora calcistica,… Continua a leggere

A proposito di sassolini nella scarpa: L’Università di Cassino e il DURC

Avviso ai naviganti e a quelli che hanno provato a fottermi: difficile essere nemici di Ipazia alessandrina e del Leone Ruggente. Memoria, insinuazioni, messe in mezzo, interruzione di un percorso virtuoso con pretestuose… Continua a leggere

Apprendiamo che l’avv. Alberto Bianchi, legale posizionato alle spalle di Matteo Renzi, cura gli interessi SIRAM

                                                                 … Continua a leggere

Il Foglio contro Angelo Tofalo? Perché e a che pro?

Il giornalista Daniele Ranieri, persona che ritengo per bene, scrive, gli va ricordato, per la testata Il Foglio, ideata, fondata, diretta – per anni – da Giuliano Ferrara, reo confesso (all’epoca vil comportamento… Continua a leggere

Ma questo Descalzi che, per ora, guida l’ENI, che tipo è?

Si avvicina l’ora della resa dei conti anche nell’Ente Nazionale Idrocarburi e sarebbe opportuno che il M5S, trovasse forza per non distrarsi di fronte ad un tale strategico turnover. Negli anni passati, quando… Continua a leggere

“Non mettete il Pd nelle mani di Matteo Renzi, sarebbe un grave indebolimento delle prospettive future di tutto il partito” Valdo Spini 2009

Il 1 giugno 2009 (giorno prima della Festa della Repubblica), Alberto Statera, il fuori classe del giornalismo italiano, sale in cattedra e delinea, con un pezzo magistrale, la scena in divenire del Paese.… Continua a leggere

Onore al Popolo degli Yazidi. Maledetti, nei secoli dei secoli, gli aguzzini dei pacifici veneratori del Pavone

Onore al Popolo degli Yazidi! Onore e pensiero memore per la loro storia, la loro millenaria cultura! Ammirazione senza limiti per la capacità che hanno avuto, nel tempo, di custodire i loro segreti… Continua a leggere

De Magistris, già magistrato investigatore in “Why Not” sa bene chi sia Marco Minniti, attuale Ministro di Polizia

“Lo Stato a Napoli sono io”. Finalmente qualcuno che sa quello che dice. Perché, attenzione, il sindaco Luigi De Magistris, eletto per la seconda volta con un vero e proprio plebiscito, non si… Continua a leggere

Domande intorno a Ezio Bigotti, Aurelio Voarino, Denis Verdini e i fratelli Dell’Utri

Forse, giornaloni, è ora di chiedersi perché gente che dovrebbe banalmente interessarsi di fare il miglio prezzo per pulire i cessi  della P.A. non solo è così ricca, ma vanta amicizie influenti nei… Continua a leggere

L’intelligence è per persone intelligenti. Perché, potendo essere i migliori, dobbiamo prendere gli ordini dagli altri?

Devo ad alcuni lettori e ad amici certi, un po’ di teoria su tema del falso, del vero e dell’autenticità di una informazione. Oggi mi appoggio, per farmi intendere in tempi di false… Continua a leggere

È ora di grattare sotto i grattacieli

Ci segnalano questo scandalo (perché tale è) e mettendoci in scia alla intelligente e opportuna segnalazione aggiungiamo qualche nostra personale riflessione. Forma e sostanza: la forma, in questa vicenda, sembra essere stata rispettata.… Continua a leggere

Perché la vicenda giudiziaria di tale Fabio Aschei potrebbe essere utile per fare luce sul caso della coppia Fontana-Di Leva

Caro Aschei, le devo delle spiegazioni a parziale giustificazione di quanto intercorre epistolarmente tra noi, da qualche mese. Certamente non ci conosciamo di persona come lei si chiede. Ho scandagliato nel mio complesso e… Continua a leggere

Cosa lega Aurora Bolici (viva) a Fernando Masone (deceduto) a Ilaria Alpi (deceduta) a Annamaria Fontana (in carcere)?

“Cosa lega, se le lega, Aurora Bolici e Annamaria Fontana?” si chiede il Leone Ruggente in un post apparso su questo blog il 24 febbraio 2017. Per rispondere non basta certo la rete… Continua a leggere