Vediamo fin dove arriva la mia vena creativa: vorrei conoscere la signora Folorunsho Alakija

Folorunsho_Alakija-1

La signora Folorunsho Alakija sembra (scrivo volutamente “sembra”) essere saggia e sensibile, oltre che abile negli affari, in quanto parte della sua immensa ricchezza, la investe in formazione, destinandola a borse di studio per i giovani e le giovanette nigeriane decidendo di “armarli” dell’unica arma che non possa essere alienata, una volta che viene “donata”: la cultura.

Mi colpisce che l’Avvenire, organo della CEI, sottolinei la personalità della multimiliardaria che, tra l’altro, è musulmana pur avendo lavorato in  una banca (la First National Bank of Chicago) dove si applicano tassi che non possono certo essere definiti coranici. L’Avvenire sa certamente cosa fa quando evidenzia una personalità di questo spessore.

Io, nel mio piccolo, ho conosciuto, per motivi familiari, tanti stilisti e stiliste e, raramente, ho trovato in loro vera generosità e sensibilità culturali. Spesso si costruiva intorno a loro molta immagine, apparentemente elevata e raffinata, ma al tempo troppo spesso segnata esclusivamente dal business.

Sarebbe interessante viceversa che una donna, formatasi negli affari nel settore della moda (da lì comincia a crescere, finanziariamente, la multiforme signora), avesse mantenuto la creatività e la sensibilità dei primi anni e che lo scuro e inquinante petrolio non avesse avuto il sopravvento sulla sua attenzione alla cultura. Sono attratto soprattutto dalla miscela esplosiva rappresentata dalle discipline che la signora Folorunsho Alakija sceglie per distribuire denaro a supporto di ragazzi poveri perché possano studiare medicina, ingegneria, arte. È un prodotto misto che potrebbe fare intelligentemente la differenza. Comunque come avete capito, ormai, nella mia semplicità, ho a cuore, da tempo, le sorti della Nigeria e della sua meravigliosa gente. Dedico quindi alla signora Alakija le riflessioni sul concetto di moda che seguono scritte a suo tempo dal 26 aprile 2016 per vedere se i rizomi misteriosi del web mi consentono di mettermi in reale sintonia con il suo staff perché un’idea per passare da ciò che già meritevolmente  la signora fa ad un grande progetto che potrebbe cambiare la Nigeria e il suo ruolo in Africa e nel Mondo, io ce l’avrei.

E sono pronto ad offrirlo, come terreno di verifica della sua reale volontà a favore del suo amato popolo, quando volesse.

Leo Rugens africanamente ruggente come non mai


Schermata 2017-03-09 a 08.13.20Schermata 2017-03-09 a 08.13.39Schermata 2017-03-09 a 08.13.58Schermata 2017-03-09 a 08.14.20


Schermata 2016-04-26 a 08.01.40Schermata 2016-04-26 a 08.01.59Schermata 2016-04-26 a 08.02.35Schermata 2016-04-26 a 08.02.58Schermata 2016-04-26 a 08.03.20Schermata 2016-04-26 a 08.03.37Schermata 2016-04-26 a 08.03.59Schermata 2016-04-26 a 08.04.15Schermata 2016-04-26 a 08.04.30Schermata 2016-04-26 a 08.04.43Schermata 2016-04-26 a 08.05.00Schermata 2016-04-26 a 08.05.13

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...