A proposito di sassolini nella scarpa: L’Università di Cassino e il DURC

Avviso ai naviganti e a quelli che hanno provato a fottermi: difficile essere nemici di Ipazia alessandrina e del Leone Ruggente.

Memoria, insinuazioni, messe in mezzo, interruzione di un percorso virtuoso con pretestuose ragioni. Tutto torna.

Ora aspetto, con ancora più emozione, notizie sulla Federico II di Napoli  per sapere se uno straccio di DURC ce lo abbia. E con la Federico II di Napoli tutti quelli che hanno pensato di potersi approfittare del mio lavoro e del mio spirito di servizio, apparentemente offerto senza limiti di abnegazione. Apparentemente.

Oreste Grani/Leo Rugens ancora vivo e vegeto.


Schermata 2017-03-15 a 08.17.33Schermata 2017-03-15 a 08.17.50Schermata 2017-03-15 a 08.18.13

Advertisements