Elicotteri a go-go. Ma solo come piace a loro

21int03f3-k7YD-U43110323212311RGC-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

La Rete, ad alcuni piace e ad altri molto meno. Ad alcuni, per niente. A noi, che pur l’abbiamo subita come luogo di diffamazione, piace moltissimo e la consideriamo la vera agorà telematica del futuro.

In rete, ad esempio, è stato recuperato il documento che oggi amplifichiamo nella speranza di fare cosa gradita non solo agli addetti ai lavori ma a tutti quei cittadini che intellegono come le termiti corruttrici e onnivore non lascino nulla di vitale senza provare a mangiarselo.

Non c’è un mercato veramente libero dove la qualità e la meritocrazia facciano la differenza. Tutto viene trattato a mo’ di Global Service (pulitura dei cessi ed altro) come la vicenda CONSIP insegna. Tutto è spartito (e genera profitto solo per alcuni) a discapito della collettività, vero “datore di lavoro”, appaltatore del servizio ed erogatore del denaro.

Oreste Grani/Leo Rugens che di questa storia degli elicotteri comincia da oggi ad interessarsene, intenzionato a non mollarla. Come è abituato a fare.

Schermata 2017-04-10 a 16.11.36Schermata 2017-04-10 a 16.11.49Schermata 2017-04-10 a 16.12.02Schermata 2017-04-10 a 16.12.14Schermata 2017-04-10 a 16.12.30Schermata 2017-04-10 a 16.12.41Schermata 2017-04-10 a 16.12.54Schermata 2017-04-10 a 16.13.07Schermata 2017-04-10 a 16.13.18Schermata 2017-04-10 a 16.13.29

Advertisements