Migliaia di cittadini favorevoli all’azionariato popolare

Camera dei Deputati - Consultazioni del Presidente del Consiglio

Ho dovuto aspettare oltre 50 anni (se ne parlava grazie a Randolfo Pacciardi e alla tradizione repubblicana negli ambienti che frequentavo da ragazzo) per vedere porre seriamente il tema dell’azionariato popolare!

Sento il dovere di ringraziare tutti i giovani pentastellati ma soprattutto Giuseppe Grillo da Genova che questi discorsi non li ha scoperti ieri. Leggete e meditate su questo grande esperimento di democrazia che non chiamerei diretta o in altro modo ma, semplicemente, libertà di pensare e potersi esprimere. La Libertà e la sorella gemella della Democrazia. Il resto sono chiacchiere. I campioni a cinque stelle stanno accelerando e difficilmente non taglieranno per primi il filo di lana. Filo di lana, espressione, che mi ricorda i miei tempi andati di quando si correva in pista, pieni di speranza.

Quella che mi torna leggendo il post che di seguito trovate riprodotto…

Oreste Grani/Leo Rugens

Schermata 2017-04-19 a 21.41.11Schermata 2017-04-19 a 21.41.39Schermata 2017-04-19 a 21.41.58

Annunci