Non abbiamo niente contro la Francia e la sua politica estera. Siamo solo imbarazzati per gli “sganassoni” che l’Italia continua prendere dai “gallocugini”

Comunque non male anche questi pensierini.

Leo Rugens

Asterix

Da quanto scrivo in questo blog si potrebbe dedurre che sia particolarmente ostile al comportamento delle autorità francesi nei confronti del nostro sgangherato paese. Motivi ci sarebbero per avercela con la Francia. Certamente per la questione dell’Hyperion e del terrorismo brigatista fino alla protezione di Cesare Battisti che senza la complicità delle autorità francesi non sarebbe mai potuto fuggire in Brasile; altrettanto per Ustica e l’esecuzione del Generale Licio Giorgieri eseguita dopo che la terrorista Claudia Gioia lo scelse cinicamente e con sorprendente abilità tra i tanti possibili, come obiettivo da colpire;  finendo alla eliminazione della classe dirigente libica favorevole a fare “impicci” con l’Italia. Dicevo che potrei sembrare quasi rancoroso. Non è così. Non ho nessun sentimento genericamente ostile contro i francesi, né come popolo (sarebbe un’idiozia), né come classe dirigente. I francesi sanno fare gli interessi della Francia. Punto e basta. Sono gli Italiani (politici e “altro”) che…

View original post 503 altre parole

Annunci