Buzzi finalmente alla sbarra: non è un mafioso ma certamente un gran corruttore. Sentiamo cosa ha da dire

Dicevamo ….”perché di questo si tratta e non della mafia con coppola e scaccia pensieri.”

Leo Rugens

buzzi-1

Buzzi giustamente si difende nell’unico modo che può e in questo suo fare ha tutta la nostra simpatia: Buzzi racconterà e documenterà (così noi pre-vediamo che farà), per fino e per segno, a chi ha dato soldi, in chiaro e in nero. E in questa sventagliata raccapricciante ci saranno gli esponenti di tutto l’arco costituzionale (come si diceva un tempo) salvo, ovviamente, i cittadini organizzatisi nel M5S.

Dicevamo che ha tutta la nostra simpatia e certo che questo si fa per dire ma in qualche modo questa nostra approvazione all’approccio processuale  andava dichiarata. Buzzi conosceva già il carcere per aver ucciso e da cui espiando per un bel po’ si era salvato per poi perdersi nuovamente cambiando genere di atto criminale. In qualche modo deve alleviare preventivamente il periodo di pena che lo aspetta o, lanciando avvertimenti ancora più duri, dire “quasi” tutto (tenete conto chi è stato fotografato…

View original post 404 altre parole

Annunci