Il Marocco e le sue complessità. Come le vede, per Caffè Geopolitico, Altea Pericoli

10-patio-GF-new-1

Le clos des arts

Un pezzo del mio cuore (ma quanto è grande?) batte vicino a quello di amici cari che vivono in Marocco. Ci vivono operando come imprenditori del turismo esprimendo una qualità che rende onore a loro e ai loro Paesi di origine (Italia e Svizzera). Sono infatti una coppia (Giorgina e Massimo) geniale e alacre che, pur lontani e indaffarati, so che a volte mi leggono. Dedico loro il pezzo sul Marocco che traggo dalla testata elettronica Caffè Geopolitico, altro esempio di virtù e di eccellenza, sia pur in altro campo. La geopolitica è ormai un “bene intellettuale” che va trattato con cura e metodo. I promotori/animatori di questa testata/think tank lo fanno da veri professionisti. Come Giorgina e Massimo gestiscono il loro riad “Le clos des arts“.

Oreste Grani/Leo Rugens

Schermata 2017-07-23 a 10.44.47

Schermata 2017-07-23 a 10.41.39Schermata 2017-07-23 a 10.42.14Schermata 2017-07-23 a 10.42.57Schermata 2017-07-23 a 10.43.24Schermata 2017-07-23 a 10.43.53Schermata 2017-07-23 a 10.44.13

Annunci