Terni e l’acciaio nella visione di Pompeo De Angelis

La_Ricostruzione

Il lavoro di Pompeo De Angelis, storico ed in particolare lo “Storico di Terni”, non ha sosta. Il mio amico (lo dico con orgoglio e autorizzandomi a tale espressione), non molla e, pur anziano, produce e produce, forse, paradossalmente, ancor meglio di quando era più giovane. Esce in questi giorni il settimo volume dedicato appunto alla storia di Terni, città nota anche per la questione dell’acciaio che per decenni li si è prodotto.

Acciaio che, come tutti sanno, è all’ordine del giorno nella vicenda ILVA e nella geopolitica mondiale. All’ordine del giorno come tutte le cose di cui, da storico/politico/uomo colto/grande prefiguratore del possibile, De Angelis si interessa. Acciaio e Canale di Suez, sono solo due recenti esempi si questa vivacità intellettuale. Che invidia benevola, amico Pompeo.

Un abbraccio affettuoso.

Oreste Grani