M5S: Draghi deve rispondere di frequentazioni massoniche (Gruppo dei Trenta)

BLECKER_draghi time_53397_rgb.JPG

Amici pentastellati di cosa vi meravigliate? Solo Paolo Mieli sostiene che non esistono i complotti massonici. Nella mia marginalità ed ininfluenza, da alcuni anni, in questo blog, mai smentito, ho fornito dettagli sulla non autonomia di Mario Draghi ricordando il suo percorso formativo e di affiliazione. Vediamo di non scoprire l’acqua calda. Vediamo, avvicinandosi l’opportunità di guidare il Paese, di non commettere leggerezze di sottovalutazione.Soprattutto ricordando oltre ai post dedicati specificatamente a Draghi anche, cortesemente, quello più recente che ho postato con l’intendimento di consigliare proprio ai cittadini pentastellati di stare in campana rispetto al “giro delle sette chiese” ed, in particolare, ricordo di aver citato il Fondo Blackrock.

Comunque di cosa deve vivere un vecchio signore malandato e ininfluente?

Oreste Grani/Leo Rugens

P.S.

Il Gruppo dei Trenta non è una loggia massonica; tantomeno una Ur-lodge. È banalmente (ma non tanto) un circolo para-massonico. Uno dei più potenti ma quello è. Una Ur-Lodge è ben altra cosa e risponde a ben altra complessità di elaborazione teorica. I trenta sono solo dei banchieri.

Schermata 2017-12-27 a 16.36.21Schermata 2017-12-27 a 16.36.45Schermata 2017-12-27 a 16.37.15