Caro Leo Rugens …

Schermata 2018-02-16 a 08.56.52

Caro Leo Rugens le tue statistiche sono alle stelle. Stai registrando molto traffico. E – nel nostro intimo – ci godiamo il momento.

Questa mattina, gratificato dalle migliaia di accessi che ormai quotidianamente pervengono al blog, ripensiamo a chi, nell’ombra, ipotizzò di confezionare la misura attiva diffamatoria e con quella ritenne di fermarci. La calunnia ha certamente rallentato il compiersi del disegno (abbiamo impiegato alcuni anni a sanare i danni e a riprendere il percorso) ma la pianta, subita la salutare potatura, si sta mostrando in tutta la sua bellezza e capacità di dare frutti.

La Redazione