Archivio Mensile: giugno, 2018

Nemesi tragica quella implicita nei “no” di Malta al neo ministro Salvini?

Il 13 luglio è data che mi è cara. Da qualche anno, per motivi che mi sfuggono, la giornata non mi è sempre favorevole. Il 13 luglio del 2013, Carlo Tecce, pubblica sul… Continua a leggere

Papa Francesco e il Segretario di Stato Pietro Parolin incontreranno il Presidente Nursultan Nazarbayev

Importante l’invito pervenuto alla Santa Sede perché Papa Francesco si rechi ad Astana, il 10 – 11 ottobre 2018, per partecipare al VI Congresso dei leader mondiali e tradizionali.  Ancora più importante che… Continua a leggere

I capi di gabinetto, quasi senza esclusione alcuna, hanno sulla coscienza, l’indebitamento pubblico

Quando Emilio Colombo era uno dei due/tre politici democristiani più potenti eletti nel Mezzogiorno (nel caso di Colombo era emanazione della Lucania) la famiglia Fortunato (anche “fortunata”) già aveva nel suo capofamiglia Pietro,… Continua a leggere

Dario Borso, la democrazia diretta e il M5S

Lo storico di professione Dario Borso che da alcune settimane ci onora con i suoi interventi, lascia in rete un post di gran pregio (così, nella mia semplicità, mi piace definirlo sapendo che… Continua a leggere

Si stanno mangiando l’Italia

“sono arrivati gli americani. Con i consulenti italiani lautamente retribuiti. Si sono presi i brevetti (questa è una azienda che fa molti dei dispositivi che trovare nei vostri ospedali) e i contributi di… Continua a leggere

Una recentissima e significativa omelia di Giancarlo Elia Valori

Questo marginale e ininfluente blog non è certamente considerabile tenero o seduttivo nei confronti di una personalità complessa, ciclicamente in difficoltà ma ancora di grande potere “terreno” quale è quella di Giancarlo Elia… Continua a leggere

Democrazia senza portafoglio – Dario Borso

Se l’Ottocento fu il secolo dei pittori della domenica e il Novecento lo è stato degli allenatori della domenica, l’alba del terzo Millennio annuncia una proliferazione addirittura di categorie domenicali. Con il solito… Continua a leggere

Il noto plurinquisito Luigi Bisignani cosa ha da dirsi con il Giancarlo Giorgetti?

Il Palazzo si è animato, come raramente era successo, intorno ai nomi (sempre quelli comunque) a cui affidare, quali capi di gabinetto, le vere sorti del governo della Cosa Pubblica, cioè la Res… Continua a leggere

Che minchia c’entra Paolo Barnard con Leo Rugens? C’entra, c’entra

Non sono la star del calcio (ora allenatore della Nazionale) Roberto Mancini. Tantomeno uno che può essere assimilabile a uno dei tanti personaggioni citati in questa intelligente, appassionata, divertente autopresentazione/bio-grafia di Paolo Barnard… Continua a leggere

I cavalieri delle tenebre di Malta

“Covert Action Information Bulletin” fu una rivista fondata dall’ex agente della CIA Philip Agee nel 1978. Nelle intenzioni dell’autore, avrebbe dovuto svolgere un semplice ruolo di denuncia delle malefatte dell’Agenzia ma, secondo Christopher… Continua a leggere

La Giustizia giusta non potrà non dividere le forze politiche. Anche quelle che governano insieme

Durante il dibattito tenutosi il 5 giugno u.s. nell’aula del Senato si sono sentiti pronunciare, in relazione al tema della Giustizia, i nomi di Cesare Beccaria e di Enzo Tortora. Il PD si… Continua a leggere

Conversione delle lire in Euro: il M5S manterrà la vecchia promessa?

Ci sono molti modi per aiutare i vecchi sostenitori della linea dura ad accettare i nuovi approcci alla moneta europea che potrebbero andare per la maggiore nel M5S. Ad esempio ricordando che ogni promessa è debito,… Continua a leggere

Da una rete di logge ad un sovrano ordine? Ovvero come cadere dalla padella nella brace

Nella rete, il 7 aprile 2018, è comparso un articolo di Lucio Brunelli, direttore della TV2000 che riproduco fedelmente. Motivo recondito della mia scelta? Un lungo viaggio attraverso la questione (solo apparentemente risolta)… Continua a leggere

Da quale dei 116 cerchi si muoverà il generale Giap per l’offensiva finale contro l’imperialismo americano?

Ci perdonerete, cari lettori, il pasticciato pastiche evocato da un gatto addormentato. Era necessario accumulare migliaia di piccoli successi per pervenire ad una grande vittoria. Solo a questo prezzo era per noi possibile modificare… Continua a leggere

Una risata vi sta seppellendo

Intorno al M5S gravita un pulviscolo di personaggi che tenta in ogni modo di bloccarne la crescita o indirizzarne la traiettoria sfruttando la debolezza dei suoi membri. Vederli all’opera, riconoscerli o trovarseli tra… Continua a leggere

Domenica è sempre domenica? (seconda puntata) – Dario Borso

Così il 23 agosto 2003 Parente scrive sul Dom, in contemporanea all’avvio della campagna contro i Wu Ming: “L’editore Elido Fazi lo chiamano ‘l’ultimo dandy’, bontà sua. Negli ultimi due anni ha cavalcato… Continua a leggere

Consiglio rispettosamente alcune letture al Guardasigilli Alfonso Bonafede

Il 15 gennaio 1993, morti da pochi mesi Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, lasciati trucidare con le donne e gli uomini di scorta che inutilmente avevano tentato di fare scudo, loro onesti e… Continua a leggere

Oltre che con la Lega (forse ancora ladrona), avete un contratto con chi vi ha votato

    L’omaggio del Capo dello Stato, in apertura della tradizionale sfila del 2 giugno, ai sindaci (330 in rappresentanza territoriale di tutta la Nazione) ha inaugurato lo spirito di questa Nuova Repubblica… Continua a leggere

Strane coppie all’opera: Salvini all’Interno, Bonafede alla Giustizia

La stanchezza e l’amarezza di cui ciclicamente leggete e che dichiaro, anche in modo colorito e autoironico, colpirmi, come uomo e come cittadino, è in gran parte dovuta al tempo che fugge e… Continua a leggere

Auguri sinceri alla Ministra della Difesa Elisabetta Trenta

Il cittadino elettore deve poter comprendere il senso e la portata delle diverse opzioni politiche in campo. Come, per entrare subito in tema del post dedicato a Elisabetta Trenta, neo-ministra della Difesa, paradossalmente,… Continua a leggere

Italia first!

“La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati” Antonio Gramsci Uno di questi giorni mi… Continua a leggere

Che la luce sia!

Questo governo, così come appare, ha luci ed ombre, come tutto ciò che è animato. Per chi ha vagheggiato per anni – e noi siamo certamente tra questi – che le stelle arrivassero… Continua a leggere