Il non per bene Gianni Alemanno contro il pm Luigi Patronaggio

348a048b-4ef9-4414-b0af-946946f597d2

Mi sembrava doveroso lasciare ai miei attenti lettori, copia del documento attestante quanto si è deciso nella magistratura competente in relazione degli avvenimenti accaduti nel porto di Catania.

Il linguaggio del dovuto, rispettoso, comunicato stampa non lascia adito a dubbi ed è chiarissimo anche per noi profani.

Quello che non è chiarissimo è perché uno come Gianni Alemanno (è reato scrivere “uno come”?)  si senta autorizzato a denunciare il magistrato Luigi Patronaggio.

In realtà, la natura dell’asse Alemanno-Salvini non solo ci è nota ma fa parte di quei percorsi carsici (da sud a nord e viceversa) che non ci rassicurano sul futuro di questo Governo.

Rizomi non di generica solidarietà corporativa partitocratica a cui ci dedicheremo appena possibile ma che temiamo, lo diciamo sin da ora, ci portino in un’altra selva oscura a sfondo bituminoso e maleodorante di cui certamente non sentivamo il bisogno.

Oreste Grani/Leo Rugens

Schermata 2018-08-27 a 16.27.01Schermata 2018-08-27 a 16.27.23Schermata 2018-08-27 a 16.27.46

Per le piccole cifre abbiamo deciso di prendere soldi da chiunque con le ormai semplici modalità del versamento sul circuito PayPal usando il nostro indirizzo e-mail:  leorugens2013@gmail.com

oppure un bonifico a Oreste Grani – IBAN  IT98Q0760103200001043168739