Morte di un chimico

Schermata 2018-09-13 alle 2.34.49 PMSchermata 2018-09-13 alle 2.35.08 PM

“Grande azienda farmaceutica”… poco dopo spunta da un sito italiano un post del genere:

La recente scomparsa di Tristan Beaudette, lo scienziato farmaceutico assassinato  durante un campeggio a Malibu, ha suscitato molte domande. Tristan era un ricercatore sui vaccini. Ecco un elenco di documenti di ricerca pubblicati sui vaccini su cui Tristan ha lavorato. È una buona idea che il pubblico inizi a studiare come questi vaccini vengano progettati per rendere disabile la popolazione. Tutto ciò che serve è una proteina in un vaccino per colpire e disabilitare qualcuno.

– Particelle di poliuretano degradabile con acido per la valutazione biologica dei vaccini a base di proteine ​​e analisi in vitro dei prodotti di degradazione delle particelle
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2650432/

– Analisi in vitro di microparticelle di destrano acetalate come potente piattaforma di somministrazione per coadiuvanti del vaccino
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2882515/

– Attivazione delle cellule T da particelle di idrogel sensibili al pH caricate con l’antigene in vivo: l’effetto della dimensione delle particelle
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2640420/

– Studi in vivo sull’effetto del co-incapsulamento del DNA CpG e dell’antigene in vaccini anti-degradazione acido-microparticellare
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2731711/

– Dextran derivato da acetale: un materiale biodegradabile acido-reattivo per applicazioni terapeutiche
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2673804/

– Il destrano acetato è un materiale sintonizzabile chimicamente e biologicamente per l’immunoterapia particellare
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2666992/

– Legatura chemoselettiva nella funzionalizzazione di particelle a base di polisaccaridi
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2759380/

– Microparticelle di destrano modificate con acetale con degradazione cinetica controllata e funzionalità superficiale per la consegna del gene nelle cellule fagocitiche e non fagocitiche
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3379559/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/…

http://sadefenza.blogspot.com/2018/06/assassinato-lo-scienziato-farmaceutico.html

Che il polverone sui vaccini sia un’operazione di intelligence economica non ci piove; chi l’abbia orchestrata non lo so ma basterebbe scoprire chi ci guadagna e chi ci perde per capirlo. Sospetto siano le stesse aziende farmaceutiche a soffiare sul fuoco del NO VAX.

Ora abbiamo anche il morto, o perlomeno uno che senza ombra di dubbio è morto per intossicazione da piombo e che lavorava per Big Pharma.

Ha pagato per qualche peccato o perché lottava contro il Male? A me ricorda certi altri morti ammazzati o gambizzati: uno scienziato iracheno e la famiglia, più un ciclista di passaggio (tutti avevano a che fare con l’energia nucleare) o un ingegnere ferito a Genova dirigente della Ansaldo, anche lui un nucleare e tutti ne giro di pochi giorni; un giovane avvocato dell’ENI investito da un peruviano ubriaco e recidivo.

Il povero Tristan pare non abbia lasciato molto alla famiglia, se la moglie è costretta a chiedere aiuto per un funerale, e se poi trascorreva le ferie in campeggio o volava basso o soldi non ne aveva proprio. Spero non abbia sofferto nel ricevere il colpo.

Non sappiamo nemmeno per chi lavorava, ditemelo voi.

Rimane la questione della campagna VAX / NO VAX una delle più scivolose e sporche campagne, che rievocano contrabbandi di penicillina, farmaci contraffatti o milioni di pillole di Toradol pronte a scatenare i guerrieri dell’ISIS in Libia.

Già, che centra Big Pharma con i militari e la guerra?

Continua…

Alberto Massari