Il “Caso Giulio Regeni” non è chiuso. Firmato: Papa Francesco

Leo Rugens

Regeni-1

Ho pubblicato in queste ore, prima del viaggio di ritorno del Santo Padre, durante il quale, in aereo, ha esternato il suo dolore per quanto accaduto a Giulio Regeni, preoccupandosi di precisare che in realtà si era mosso con le autorità egiziane per la ricerca della verità, un post che, riletto, mi appare, sul tema della violenza perpetuata a danno di Regeni, molto duro.

Non mi permettevo di dire che Bergoglio non avesse fatto un intervento significativo ma semplicemente che non aveva pronunciato, alto e forte, il nome del nostro giovane martire.

Lui, che è Papa, gesuita e un po’ francescano, ha certamente saputo, mille e mille volte più di me che non sono niente e nessuno, cosa si doveva fare per servire la Verità ricordando, come Ratzinger soleva dire, che nella Verità, c’è la Pace.

Anni addietro ho pubblicato un post sulle modalità con cui si dice che si…

View original post 734 altre parole