A Reggio si conservano i meravigliosi “Bronzi di Riace” e si tengono le udienze di un processo di interesse strategico

Rocca San Marino 030

La telenovelas che si rappresenta a Reggio Calabria da alcuni mesi si arricchisce di un’altra puntata super interessante. Avvincente, si direbbe di una serie televisiva. Ma è ben altro.

Leggete e tenete da conto i riferimenti continui che in questo processo si fanno alla loggia affaristico-massonica spuria di San Marino. Questo Giacomo Ugolini (direi che è più complesso, tanto per fare un raffronto, di un Gelli qualunque) con è nome che non va rimosso e anche il fatto che uno come Claudio Scajola possa diventare ministro dell’Interno non è notizia minore. Spero che scrivere di Scajola in questi termini (…uno come…) sia passibile di denuncia da parte di “Sciaboletta“, ora perfino Sindaco.

Oreste Grani/Leo Rugens

MASSONERIA E CRIMINALITÀ: IL TESTIMONE COSIMO VIRGIGLIO NON LASCIA ADITO A DUBBI

 

Schermata 2019-03-08 a 10.08.31Schermata 2019-03-08 a 10.08.57Schermata 2019-03-08 a 10.09.25Schermata 2019-03-08 a 10.09.51Schermata 2019-03-08 a 10.10.14Schermata 2019-03-08 a 10.10.40Schermata 2019-03-08 a 10.11.04Schermata 2019-03-08 a 10.11.24