Claudio Descalzi (ENI): “Non sono disonesto”

descalzi-675

Leggendo e rileggendo (come vi ho confermato in altro post pubblicato in queste ore) “Enigate” di Claudio Gatti ho scelto oggi per voi (con un preciso perché) due paginette niente male: la 110 e le tre successive. Tenete conto che sono talmente in difficoltà economiche che non mi è stato possibile/concesso di comprare copie a sufficienza per donarle, tempestivamente, a tutti partecipanti al Corso di Formazione alla Polis in contemporanea (era il 7 novembre 2018 e il libro era andato in distribuzione da pochi giorni) ad una conversazione dedicata alla Libia e alle sue complessità e, per tanto, alla politica estera dell’ENI. Nelle paginette che ho scelto (tutto il libro, come continuo a dire, va letto e riletto) si parla (tra l’altro) di “Piquattristi” che sarebbero, se ho ben capito, i figli evoluti (o meno) dei “Piduisti” gelliani.

Leggete le pagine, soprattutto alla luce di quanto, dopo lunedì sera, 15 p.v., a Report, sarà difficile “rimuovere” nella memoria collettiva. L’ENI è oggettivamente guidata da un gruppo dirigente che affonda le sue origini umane (sic!), professionali (ari sic!), affaristiche (certamente), a detta di Claudio Gatti (ma Leo, se ci si deve prendere querela, non si tira certo indietro) nelle P di Luigi Bisignani ed altri.

Che poi le scaltrezze/abilità di alcuni avvocati, l’infedeltà di alcuni magistrati (vedi il sistema Amara), la solitudine impotente in cui i media lasciano gli onesti investigatori facciano sparire dall’orizzonte della giustizia queste P (e numeri a seguire), è altro discorso. Che questi luoghi (li chiamano, a rotazione, “sistema” x y z) esistano, è certo. Negarlo vi classifica imbecilli se non complici.

Oreste Grani/Leo Rugens

P.S. Mi dicono (ho ricevuto una email alcuni giorni addietro) che nella puntata di Report  si farà il punto (vi piace il gioco stupido di parole?) su nomi (rigorosamente in ordine alfabetico) quali Alecci Nadia, Amara Pietro, Armanna Vincenzo,  Bacci  Andrea, Bianco Michele, Descalzi Claudio, Gemma Andrea, Geraci Alessandra, Granata Claudio, Marcegaglia Emma, Rapisarda Alfio. E chissà quanti altri ancora. Certamente questi che ho elencato sono tenuti insieme (con peso e ruolo ovviamente diversi) dal testo che ho ricevuto in quanto sono citati, a vario titolo, nella email che si compone sostanzialmente di 13 domande.  Alcune mi appaiono interessanti. In realtà, direi tutte.

enigateenigate 1enigate 2enigate 3enigate 4

Ho fatto cenno nel post che mi sono trovato nell’impossibilità personale di comprare alcune copie del libro ENIGATE. Quando dico che ho bisogno di essere sostenuto intendo  per evitare questi “limiti” oggettivi.

Vi chiedo pertanto di prendere in considerazione l’ipotesi (vi piace il giro di parole?) del versamento sul circuito PayPal usando il nostro indirizzo e-mail:  leorugens2013@gmail.com oppure un bonifico a:

Oreste Grani – IBAN  IT98Q0760103200001043168739

Annunci