Bannon Steve: Stranamore 4.0 o magliaro?

…Massari :”…la faccenda puzza …”.
Questo Massari ha appreso l’arte dello sciamano iettatore.
Era il 26 aprile 2019.
Vediamo il resto. Intanto voi rileggete che forse, nel rileggere, uno squarcio di futuro lo intravedete.

Oreste Grani/Leo Rugens fiero del suo amico ed alleato Alberto.
Meditate gente, meditate.

Leo Rugens

IMG-4268 Steve Bannon, 21 marzo 2019, presso la Biblioteca Angelica invitato dall’Associazione Lettera 22; durante la conferenza gli organizzatori hanno fatto a gara a chi ….. di più (Foto dell’autore)

Quando rileggo le terribili domande che Micheal Ledeen rivolgeva allo storico italiano Renzo De Felice in merito al fascismo, dando vita a una delle più brillati operazioni di intelligence che conosca (Renzo De Felice, Intervista sul fascismo, Laterza 1975), di fatto scrivendo la condanna a morte di Aldo Moro e mettendo nell’angolo la storiografia marxista sul tema, penso che all’epoca c’era voluto un intellettuale di quel peso, oltre alla P2, per iniziare a demolire l’asse DC-PCI – pensato da De Gasperi e Toglaitti – che dal dopoguerra, né servi degli USA né amici dell’URSS, aveva reso il Paese una potenza economica, proiettandolo dalle macerie della seconda guerra mondiale e da una condizione contadina a realtà industriale avanzata.

Come tutti possono…

View original post 984 altre parole