Ma chi è in realtà questo Antonio Lollo un tempo magistrato a Latina?

giudice-antonio-lollo

Aumenta la percentuale degli italiani che non si fida più dei magistrati.

A me piace pensare che un residuo 5/6% dei magistrati, onesti e competenti, non solo non si fidano più di molti italiani ma che, degli stessi, abbiano le prove che sono criminali.

La verità che vi invito a prendere in considerazione è che questa residua percentuale di magistrati è stata scientemente messa nelle condizioni ottimali perché non riesca più a fare giustizia.

Usciamo da questa sterile questioncella e facciamo banalmente mente locale a un fatto meramente estetico.

Quelle che vedete a seguire sono foto che ritraggono il magistrato “Lollo” (non è il soprannome di un mio nipotino che così viene affettuosamente chiamato in famiglia) che, quando viene arrestato, sotto la denominazione “Sistema Lollo” (come Sistema Montante, Amara, Matacena e cento altri), si scoperchia un intero mondo.

Il magistrato (perché tale fino alle coraggiose denunce era) Antonio Lollo (ed altri) aveva infatti messo in piedi un sistema (in realtà i “sistemi” sono le vecchie care associazioni a delinquere spesso condotte con l’aggravante dello stile mafioso) a cui nulla che “respirasse” nella provincia di Latina, era sfuggito. Per anni. Centinaia di fallimenti pilotati e di imprenditori depredati. Leggete un po’ di rassegna stampa e tenete conto che non stiamo parlando (per ora) di un film di Dario Argento, anche se i connotati del reo farebbe pensare diversamente.

2-antonio-lollo

Caso ultima ma non ultima, è doveroso farvi sapere, pochi e affezionati lettori, che, per vie rizomiche e imperscrutabili, siamo venuti a conoscenza di dettagli di queste vicende bituminose basso laziali, raccontati e affidatici da vittime di Mister Lollo per cui possiamo dire, conoscendoci, che Lollo irrompe, a buon titolo, nella nostra speciale black list di chi va attenzionato per il tempo necessario a valutare un vero pentimento. Le vittime delle sue violenze predatrici, viceversa, come meritano, saranno molto molto molto meno sole rispetto al loro recente passato in cui, così a me sembra, non sempre sono state garantite come si doveva.

Oreste Grani/Leo Rugens

Ora più che mai ho bisogno di aiuto:

Per le piccole cifre abbiamo deciso di prendere soldi da chiunque con le ormai semplici modalità del versamento sul circuito PayPal usando il nostro indirizzo e-mail:  leorugens2013@gmail.com

oppure un bonifico a Oreste Grani – IBAN  IT98Q0760103200001043168739




Schermata 2019-08-06 a 11.00.11Schermata 2019-08-06 a 11.01.15