Il mio cuore (a cinque stelle) batte, da sempre, per Giuseppe Grillo da Genova

Per tutti Beppe, per me Giuseppe. Da sempre. Grazie, ancora una volta, al mazziniano intelligente.
Oreste Grani

Leo Rugens

Incursioni6

In questo marginale e ininfluente blog, ci sono le prove provate di come il mio cuore batta a cinque stelle. Che nessuno provi, quindi, a darmi dell’anti “niente”.

Il mio cuore e la mia mente sono stati per Giuseppe Grillo da Genova e per Gianroberto Casaleggio, da sempre, intendendo dire da quando si sono proposti quali protagonisti della scena politica italiana e non solo di quella nazionale.

Il 10 settembre del 2007, con il contributo sostanziale di collaboratori di grande valore intellettuale (una di loro aveva anche conosciuto Grillo personalmente intervistandolo, a lungo, in veste di giornalista, dopo un lavoro teatrale messo in scena, mi sembra, nella città di Messina), mettemmo a punto delle riflessioni sul concetto di leadership e le intitolammo “Incursioni nel Futuro“, dedicandole ad una situazione teorica che oggi sappiamo essere sostanzialmente quella che vede Beppe Grillo, nel frattempo rimasto solo, ancora guidare il MoVimento…

View original post 2.803 altre parole