Archivio Mensile: agosto, 2019

Salvini è in gravissima difficoltà. Leo Rugens – per il caldo – farnetica?

L’accelerazione salviniana e dei suoi svela solo un’urgenza di giustizia. Buono a sapersi. Salvini è pronto a rinunciare a tutto (a cominciare dal poter influenzare il nome del commissario in Europa) pur di salvare… Continua a leggere

Il ministro Bonafede si è iscritto al partito degli ingenuotti raggirati dai Leghisti

Il Ministro di Giustizia Alfredo Bonafede scopre, solo ora, che il leghisti non non non vogliono processi veloci ed equi? E basta, cortesemente!!!!!!!! Questo stato d’animo (è turbato signor ministro?) lo abbiamo appreso… Continua a leggere

Perché i prossimi non diventino i peggiori anni della vostra vita

Facciamo pure che si faccia come Salvini (e non solo lui) vuole. Tenete conto che il Parlamento Leghista (vi piace come lo comincio a chiamare?) dovrà anche affrontare la scelta del nuovo Presidente… Continua a leggere

Autoconvocazione per salvare il salvabile. La Repubblica, per prima

  Dai lanci dei media apprendo che Di Maio sta per riunire lo “stato maggiore” del M5S. Da chi è composto, se lo sapete, tale “organismo militare”? Se è quella combriccola che ha… Continua a leggere

Ma di cosa vi meravigliate? Bastava leggere Leo Rugens. Gratis

Il ministro Riccardo Fraccaro scopre che Matteo Salvini non era in buona fede e che è uomo di punta del sistema partitocratico? Ma questo Fraccaro da quale montagna del sapone scende? Me lo… Continua a leggere

Italia: i patti dell’oblio

Ecco alcune pagine preziose, scritte da Barbara Spinelli. Pagine utili per non lasciarsi andare. Ora più che mai. Il libro è “Il sonno della memoria. L’Europa dei totalitarismi“. «Io ho fatto questo» dice… Continua a leggere

Cannabis terapeutica. Dietro alla presunta inadeguatezza produttiva nazionale cosa si potrebbe celare?

Quando questo marginale e ininfluente blog si mette in moto (sempre e comunque con il metodo sicuro dei cerchi concentrici) su un qualunque tema, se fossi un semplice lettore o uno che ne… Continua a leggere

Dietro l’angolo la dittatura

Matteo Salvini sembra avercela fatta. Sembra. Così come sembrava che Silvio Berlusconi e il mafioso Marcello Dell’Utri, dovessero guidare a vita questo tormentato Paese. Sembrava.  In questa Italia in conflitto permanete perfino un… Continua a leggere

Lecite cene (forse pranzi)

Il problema, nella vita, sentite a me, è anche con chi si pranza o si cena. Si chiama, non a caso, commensalità. Per i giudici e i pubblici ufficiali, questione particolarmente delicata. Altrettanto… Continua a leggere

IL RISIKO  PETROLIFERO DI HORMUZ

A partire dal cinque di luglio si è cominciato a parlare in modo incessante di Hormuz, e lo si è fatto in tono minaccioso: Mohsen Rezai, comandante della Guardia rivoluzionaria iraniana, ha dichiarato… Continua a leggere

Geltrude Bell, la regina dell’IRAQ, mi fa l’onore di collaborare al blog?

Spesso, interlocutori cortesi, mi chiedono come abbia fatto a fare, in soli 72 anni (!), tutto quello che – casualmente – mi trovo a raccontare. Alcuni, si capisce, ritengono che io sia un… Continua a leggere

Ma chi è in realtà questo Antonio Lollo un tempo magistrato a Latina?

Aumenta la percentuale degli italiani che non si fida più dei magistrati. A me piace pensare che un residuo 5/6% dei magistrati, onesti e competenti, non solo non si fidano più di molti… Continua a leggere

Sufficiente aver scritto ciò che è stato scritto. E opportunamente indirizzato e letto da chi di dovere

Ci sono donne e uomini che, spesso se non sempre, sono determinanti per le sorti del funzionamento della complessa macchina statale e che il grande pubblico non solo non conosce ma non immagina… Continua a leggere