Archivio Mensile: aprile, 2020

Prima del SARS-CoV-2 fu la vespa del castagno a rompere i maroni

  Alcuni anni fa, le castagne italiane furono attaccate da tale cinipide galligeno, alias vespa del castagno di origine cinese, la vespa non il castagno, che mise a rischio la produzione dell’amatissimo frutto.… Continua a leggere

Ho ricevuto una lettera che mi rasserena e mi fa ben sperare

Quando dico che se avevate degli esperti di levatura tale da affidargli ora la salvezza della Repubblica dovevate piazzarne almeno qualcuno nel governo in carica. Invece tutte mezze cartucce. Di questa vostra tirchieria… Continua a leggere

Come ci si prepara a una pandemia? Ascoltate Albanese, Dotti e Cocco

    Antonio Albanese, Marco Dotti e Filippo Cocco sono stati intervistati da Radio Rock, anno di fondazione 1984, basta questo per renderla eccezionale, nei giorni precedenti alla Pasqua in piena emergenza pandemica.… Continua a leggere

Solo la Cina si salverà! Potrebbe essere stato un movente, se fossimo in un racconto di fantapolitica

Solo la Cina si salverà, dalla contrazione planetaria dei mitici PIL: questo leggo e sento dire da chi legge rassegne stampa che, al tempo, profetizzano crolli verticali per tutti. Difficile districarsi per un… Continua a leggere

Il Governo dove teneva celati decine di esperti gagliardi e forti?

Dove le tenevate accatastate queste decine di esperti, donne e uomini risoluti e temprati da mille battaglie dove avevano mostrato di avere senso dello Stato e risolto molteplici problematiche complesse? Li tenevate celati… Continua a leggere

In continuità con “Piazza Vuota, cimitero pieno” propongo “Vuoto e creazione” di Starobinski 

     L’amico Alberto Massari, alcuni giorni addietro, in attesa della Pasqua di resurrezione, con il post “Piazza Vuota, cimitero pieno“, da par suo, ha affrontato il tema che nei materiali selezionati a… Continua a leggere

Perché nulla cambi. Anzi – se è possibile – peggiori

In questi giorni dicevo all’amico Massari che sentire parlare di ricostruzione e non far andare il pensiero (e i ricordi) alla Banca Commerciale Italiana o al Credito Italiano mi era impossibile. Ricostruire cosa,… Continua a leggere

La redazione di Leorugens ne ha le tasche piene

La redazione di Leorugens ha deciso di togliersi la maschera e di apparire una volta per tutte. Come tutte le radazioni intelligenti ha deciso di non disvelare tutti i propri collaboratori per evidenti… Continua a leggere

Chiedi e ti sarà dato. A proposito di quanto sta accadendo

E non mi riferisco al Corona Virus che è altro e si merita tutto il nostro rispetto. È un nemico feroce ma almeno intelligente nella sua spietatezza. Covid19 è ben altro dai nostri… Continua a leggere

Mi vergogno per il mio Paese che non riesce a fare a meno di Rocco Casalino

Odio inoltre il Circo Barnum a suo tempo messo in piedi da Lele Mora! Mi assumo le mie responsabilità rispetto a chi volesse accusarmi di omofobia. Difficile! Sono ore terribili (o dobbiamo girare… Continua a leggere

Vittorio Colao: di uno così sentivamo proprio il bisogno

Chi lo ha deciso che esponenti certi del passato (per certi intendo dire con tutta la negatività implicita) dovrebbero essere capaci di una tale catarsi da divenire i portatori di quel profondo cambiamento… Continua a leggere

Per Trump è tempo di silurare Fauci l’unico che gli dice come stanno le cose

Capisco che Trump, superato l’ostacolo che nell’inutilità assoluta i suoi deboli avversari gli avevano costruito (l’empechement), riteneva di essere ormai avviato alla rielezione ed ora che il “cigno nero” sembra essere comparso per fottere… Continua a leggere

Che Rocco Casalino venga riaffidato, in comodato d’uso, a Lele Mora

Ma questo Rocco Casalino, oltre ad essere ciò che è, fosse anche una quinta colonna che un giorno si potrebbe scoprire al soldo di interessi altri da quelli che dovrebbe servire, lautissimamente pagato… Continua a leggere

Aldo Giannuli, Covid-19 e i futuri possibili

Il 23 febbraio 2020, cioè 18 giorni addietro (pochi/molti), Aldo Giannuli, uno che in passato si è misurato sul futuro (mi riferisco al volume del 2010 – Ponte delle Grazie “2012: la grande crisi”… Continua a leggere

Piazza vuota cimitero pieno

Penso che papa Francesco stia fronteggiando ostinatamente il vuoto e preghi al suo cospetto nel tentativo di far comprendere all’umanità che avere rifiutato l’altro ha portato alla scomparsa di noi stessi. Il vuoto… Continua a leggere

Foglie che solo il cuore vede e cui la mente non crede

La poesia di Caproni pubblicata un paio di giorni addietro ha portato, come il vento, Foglie, troppo adatta al tempo presente, purtroppo. Il giovane uomo saggio che me l’ha regalata non poteva avere… Continua a leggere

Colao viene dalla telefonia? La peggiore scuola di formazione di classe dirigente

Una nuova e prestigiosa task force? Nuova? Sono tutti vecchi arnesi. Prestigiosa? Il prestigio uno non lo può attribuire dichiarando qualcuno “prestigioso”. Neanche fossero a dirlo gli anziani letterati di ciò che avanza… Continua a leggere

La ricostruzione post pandemia (ma chi vi ha detto che siamo al post?) verrò affidata a Vittorio Colao?!?

Perché mai uno che si è interessato, negli ultimi venti anni, di far quadrare i conti della Vodafone (e suoi personali) dovrebbe saper guidare la fase culturalmente complessa che stiamo per affrontare? Anche… Continua a leggere

Domani ci chiudono metaforicamente nel sepolcro 

… che è un postaccio dove non si può non lasciarsi andare alla speranza 46 giorni addietro me ne uscivo con questo titolo.”PANDEMIA: ORA SI VA VERSO L’IGNOTO, PICCOLI VANITOSI ORGANIZZATI“ Oggi ribadisco: si… Continua a leggere

Il vento e il tempo

Il vento è di Giorgio Caproni, il tempo di Agostino (“Confessioni”). Due enigmi. Alberto Massari Il tempo Un’obiezione 10. 12. Non sono forse pieni della loro vecchiezza 65 quanti ci dicono : “Cosa… Continua a leggere

Mario Draghi è in grado di pensare un ruolo planetario per l’Italia?

Se volete sapere cosa io pensi di Mario Draghi vi basta leggere i post che gli ho dedicato in tempi non sospetti. Quando dico “in tempi non sospetti” dico lontani da quella ipotesi… Continua a leggere

Trovate subito la misura o sarà quel che nessuno (se non il vecchio Pansa) aveva previsto: guerra civile

Poche ore addietro è scattata la prima denuncia collettiva per assembramento, giornalisti compresi che erano il loco per documentare gli accadimenti. I “facinorosi/trasgressori” erano sostanzialmente sindaci, cioè il cuore dello Stato sui territori.… Continua a leggere

Possiamo tornare a sperare?

Nella fase convulsa che il web sta vivendo, in nicchie telematiche autorevoli, si depositano pillole di competenza e saggezza professionale. Unite ad un sotto inteso e romantico amor di Patria. La domanda delle… Continua a leggere

Gli stessi che vi hanno usurato vi dovrebbero soccorrere? Faranno di voi una ribollita

     Un po’ di background sulla Banca d’Italia prima di arrivare a pensare, teneri amori miei, che qualcuno di diverso da quelli che in passato vi hanno cucinato, ora, sotto l’egida di… Continua a leggere

Vediamo chi è l’uomo che c’ha messo la firma sulla “potenziale emergenza di una pandemia mondiale”    

  Charles Thomas Fingar, nato l’11 gennaio 1946, è professore alla Stanford University. Nel 1986 Fingar lasciò Stanford per unirsi al Dipartimento di Stato. Nel 2005, si è trasferito all’ufficio del direttore dell’intelligence… Continua a leggere

Ribadisco: ho letto di un piano antipandemico della GSK esistente sin dal 2009 e ne ho scritto sin dal 2013!

   Che il fatto “emerso” (la pandemia) finisca quanto prima solo perché alcuni, fino a ieri ciechi e sordi (ma, disgraziatamente, non muti) così auspicano, è una pia illusione. Hanno fretta questi quattro… Continua a leggere

Il guinzaglio, il collare? La discontinuità siamo noi

Per il vostro piacere. Oreste Grani/Leo Rugens che teneva in caldo il brano da oltre un quarto di secolo.  

Volemose bene con chi?

“Io non credo nella società europea. Fra cinquant’anni non ci sarà più un solo sovrano legittimo, dalla Russia alla Sicilia, e non prevedo che dispotismi militari. E tra cent’anni può darsi che noi… Continua a leggere

Altro che aiuto: si preparano a rubarvi tutto. Se avete ancora qualcosa

Da ieri, Papa Francesco parla, esplicitamente, di meccanismi truffaldini ed usurai. Sono certo che il gesuita sudamericano sa quello che dichiara e perché sia opportuno farlo in questo momento preciso. Non si riferisce… Continua a leggere

La famiglia Caparini

Quanti di noi hanno o hanno avuto un padre o/e una madre ingombrante? Chi non ha dovuto almeno una volta fare i conti con il desiderio dei genitori di farci intraprendere una carriera… Continua a leggere

Franco Fracassi e il potere delle mascherine

Chi sa di me sa che dal primo giorno dell’allarme, grazie ad un professionista della sicurezza (e grande amico) che me ne ha fatto dono (Massimo G. così non lasciamo niente di non… Continua a leggere

Fido, micio, la tigre del Bronx e la preveggenza di Ilaria Capua

Prevedere è meglio che curare, e se uno aspira a occuparsi di intelligence è bene che, tra le tante cose da studiare, impari a tenere d’occhio i veggenti e i preveggenti. La prof.sssa… Continua a leggere

Il virus che sta uccidendo la Lombardia si chiama “mafie”

“La crisi sanitaria è una crisi economica e sociale. Dunque, una questione criminale. Non c’è crisi che non sia una grande opportunità per le mafie”. Il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo Federico Cafiero… Continua a leggere

New Piano Marshall? Proverei prima a far fare le aste a quelli che lo citano

Qualche giorno addietro nella programmazione di una qualche tv è andato in onda “Salvate il soldato Ryan” di Steven Spielberg. Un capolavoro. Se non lo sapete (ma è difficile che non lo sappiate) la… Continua a leggere

Non è per tutti coltivare/praticare il “doppio livello”

“Ciò che vi è di più impossibile da strappare dal cuore degli uomini è la potenza dei ricordi. La vera ricchezza è, in questo senso, una proprietà tanto indistruttibile quanto sacra. Le forme… Continua a leggere

L’Arte che unisce e abbatte il pregiudizio – Liora Sinigaglia

Il testo di Liora Sinigaglia accompagnava la mostra della quale sono pubblicate le locandine; la ragione dell’esposizione, condivisa e sostenuta, si riassume nella volontà o nella fede di dovere lavorare per “abbattere barriere… Continua a leggere

L’ingiusta detenzione di Bruno Contrada

“Ingiusta detenzione”, in italiano, vuol dire non giusta/non giustificata. Forse è ora di fare chiarezza su come sia andata quella vicenda, non storia minore nel divenire convulso di quegli anni. Per oggi, violando… Continua a leggere

Covid around the clock – Antonio Albanese

http://www.youtube.com/watch?v=u-3Ka8x4zvE L’intervista di Antonio Albanese a Radio Rock segue quelle della prof.ssa Elisabetta Trenta e di Alberto Massari, precedendo di un giorno quella del prof. Marco Dotti, tutte dedicate al tema “pandemia” affrontato… Continua a leggere

Metafora e analogia

Si possono prevedere la guerra e la rivoluzione (almeno così si pensa). Non si possono prevedere le conseguenze di una caccia alle anitre in autunno, sosteneva Lev Trockij. Figurarsi le conseguenze del comportamento… Continua a leggere

Il presente futurocentrico: Nessun dorma

Mario Soldaini, persona pronta a tramettere per tramandare il meglio della contemporaneità, mi ha allietato il risveglio con questo video-messaggio. Aggiungo che Mario, figlio di Armando Soldaini, altro cittadino prezioso, ha passato da… Continua a leggere

Non solo Balcani

Riceviamo e rilanciamo sperando di fare cosa gradita. La Redazione

Radio Rock, raffinata emittente radiofonica. Un vero ibrido di Musica e parole intelligenti

Una quindicina di anni addietro (forse un po’ meno) sono andato, in questo mio girovagare da scultore vagabondo di strutture transdiciplinari alla cui creazione mi dedico da tempo non sospetto, ad incontrare, a Firenze,… Continua a leggere

Tofalo mentre il mondo intero si pone dubbi sui futuri possibili prende decisioni per conto di voi tutti

Che dubbi avevate? Tofalo e Maffei sono sempre di più due ragazzotti in stretti rapporti con abili uomini (e qualche donna) d’affari. Non c’entra la destra (la Tripodi) e tantomeno la sinistra (la… Continua a leggere

Vite sospese – Liora Sinigaglia

  La redazione accoglie con piacere la riflessione di Liora Sinigaglia, colta, raffinata, intelligente e attenta osservatrice delle umane complessità, in particolare nelle loro manifestazioni culturali e artistiche. Intrecciano il testo pensieri e… Continua a leggere

Cari lettori vi dobbiamo delle scuse

Questa notte è arrivato in redazione un video che mostrava corridoi di ospedali ricolmi di sacchi neri con l’indicazione di una città italiana. Una falsa notizia, ci scusiamo,  a riporva che la confusione… Continua a leggere

Ancora a proposito del gen. Igor Konaschenkov e di Jacopo Iacoboni

Cominciamo con una enigmatica dichiarazione che Marty Feldam, ebreo ucraino, rilasciò una settimana prima di morire: “Sono troppo vecchio per morire giovane e troppo giovane per crescere“. Aveva 48 anni. Come vedete parto… Continua a leggere

Se ci riuscite, astenetevi dal fare lalloni ai moscoviti

Questa notte in calce al post ИГОРЬ ЕВГÉНЬЕВИЧ КОНАШÉНКОВ MINACCIA JACOBONI E LA STAMPA: QUI FODIT FOVEAM, INCIDET IN EAM (CHI SCAVA LA FOSSA IN ESSA PRECIPITA) ho scritto, dopo aver perso il sonno per… Continua a leggere

Игорь Евгéньевич Конашéнков minaccia Jacoboni e La Stampa: Qui fodit foveam, incidet in eam (Chi scava la fossa in essa precipita)

Una minaccia così grave non ricordo di averla letta spesso; La Stampa e Jacopo Jacoboni hanno il diritto di esprimere ciò che credono e che la Costituzione italiana garantisce loro: la libertà di… Continua a leggere

Putin da ordine di dare statistiche relative al Covid 19 in Russia 

Putin da ordine di dare statistiche relative al Covid 19 in Russia, con insolita trasparenza. La redazione   Fonte:   Путин распорядился публиковать статистику по коронавирусу в России без цензуры Президент России Владимир… Continua a leggere

Nicola Gratteri mi appare pericolosamente lasciato troppo solo

Nicola Gratteri, solo come al solito (lui da venti anni vive in “distanza sociale preventiva” per non essere ammazzato dal virus chiamato ‘Ndrangheta), prova a dire, con linguaggio di facilissima comprensione, dove sta… Continua a leggere