Caro il nostro Tofalo che fine è destinata a fare la Link Campus University?

A detta di una componente non da poco dello Stato Italiano, magistratura e GdF, Link Campus University non è la quinta essenza di un luogo a cui affidare la formazione della classe dirigente di questo Paese tenendo conto che, a detta di molti, l’Italia è carente proprio in questa area strategica. Questo mi preme dirlo pubblicamente rivolgendomi all’esimio sottosegretario alla Difesa (già membro per alcuni anni COPASIR), notoriamente saccente esperto di intelligence e sicurezza dello Stato, Angelo Tofalo.

Si fa serrata la fase investigativa per Link Campus e il suo gruppo dirigente. Quanto emerge comunque (a prescindere dagli esiti del dibattimento futuro che, nella nostra stremata Patria, sappiamo vive più stagioni e non tutte limpide) bolla come luogo di malaffare questo istituto di formazione. Alla Link Campus, si ritiene infatti da parte dei magistrati inquirenti che si venga formati ad ingannare la Repubblica. Difficilmente posso immaginare che in un clima gaglioffo le nostre forze dell’ordine o i giovani che volessero mettersi al servizio della collettività, possano trarre giovamento da tale mancanza di etica istituzionale.

Per oggi così, caro Tofalo.

Oreste Grani/Leo Rugens