Che succede nella vicinissima Tunisia?

Eviterei di ricordarci della vicinanza (e dell’importanza per noi) della Tunisia a fasi alterne. Quanto accade, anche in questi giorni, a poche miglia marine da noi, mi sembra il segnale di una instabilità che non va sottovalutata. Le tensioni partitiche e la tragedia irrisolta di un Sud particolarmente povero (e infiltrabile) ci devono interessare. Leggete alcuni articoli e cominciate a farvi (se non l’avete già) una vostra idea.

Oreste Grani/Leo Rugens