Appuntamento al funerale dello Stato

Oggi sarò al funerale di due uomini, di due servitori dello Stato. Andrò contro la logica che impone la pandemia, andrò per vedere di persona altri uomini di Stato e cittadini come me in lutto.

Ormai ho capito tante cose e le ho viste per esempio come in un albergo di fronte a Santa Maria degli Angeli e Martiri si cosumasse sotto ai miei occhi l’ennesimo tradimento dello Stato, tradimento che oggi porterò come testimonianza di fronte ai due feretri, il prodotto dei troppi tradimenti.

Oggi cercherò di convincermi che lo Stato è agonizzate, intubato per l’infezione causata dai troppi malfattori e ignoranti e pavidi mendicanti di qualcosa, cercherò di autoingannarmi per non smettere di fare ciò che faccio, perché la sensazione che porterò oggi nel cuore è che nelle due bare vi siano la Costituzione e la Stella della Repubblica.

Alberto Massari