Domenico Arcuri era il peggiore che poteste scegliere e lo avete scelto

Vediamo di non dimenticare nulla.

Leo Rugens

Altri, finalmente, stanno scoprendo l’assoluta incapacità di Domenico Arcuri a fare il lavoro per cui è strapagato. 

Ma povero il Commissario che colpa ha se non quella di slealmente aver accettato un incarico onerosissimo e complesso che sapeva di non essere in grado di assolvere?

In molti sapevano che Arcuri è sempre stato un faccendiere (i CV e i segnali di infortuni cosa ci stavano a fare?) e mai un manager “di Stato” come questa volta sarebbe stato necessario che fosse.

Un signore che, come ho avuto modo di ricordare alla rete, pur di mostrarsi in compagnia dei Fratelli in Loggia del GOI (e dichiarare così una affiliazione in chiave “non si sa mai se può tornare utile”) ha partecipato alla passerella del 5 aprile 2014 leggendo un intervento attinente  a “Arte e Cultura: petrolio d’Italia” di cui si deve presumere, vista la scarsa frequentazione della materia, sapesse…

View original post 1.425 altre parole