Bis, Bis, Bis: è necessario che Mattarella rimanga al Quirinale

Quirinale: ERMELLINO, Mattarella bis per argine a circo politico

(AGI) – Roma, 26 gen. –

“Tra chi e’ piu’ interessato alle sorti del Governo, chi invoca il presidenzialismo buttandola in confusione, e chi pensa a scovare nel baule delle opportunita’ saltellando un po’ dappertutto, una cosa e’ purtroppo palese: stiamo dimostrando ai cittadini di essere una classe politica incapace di convergere su un nome d’alto profilo che onori la nostra Carta costituzionale. Sergio Mattarella e’ ad oggi l’unica nostra certezza, il solo che puo’ mettere un argine a questo circo politico che non ci fa onore. La crisi sanitaria, sociale ed economica non e’ passata, c’e’ ancora troppo da fare e finalizzare, non possiamo concederci la liberta’ di perdere altro tempo. Come non possiamo permettere che Mario Draghi lasci la Presidenza del Consiglio, c’e’ un corposo PNRR da traghettare e da promuovere in Europa. Draghi e’ l’uomo giusto per farlo, nessuno gode della sua credibilita’ internazionale”.

Lo afferma la deputata del gruppo Misto, Alessandra Ermellino.


Ribadisco: Mattarella rimanga, che lo voglia o meno, al Quirinale e Draghi porti a termine la legislatura presidiando Palazzo Chigi. Poi si vedrà compresa qualche rotazione di ministri e sottosegretari. E i numeri della Terza votazione cominciano a darmi ragione. Se poi alcune centinaia di Grandi Elettori si vogliono suicidare e, nel farlo, vogliono portare il Paese in fondo alla Fossa delle Marianne, me ne farò una ragione. 

Oreste Grani/Leo Rugens stanco perfino di provare a pensare come pensano questi sciamannati. E se pensano.