Archivio categoria: Grillo e i Cittadini in moVimento

Shalabayeva, la Cassazione: “Espulsione viziata da illegittimità originaria”: noi, nel nostro piccolo, avevamo ragione e “altri” torto

Good morning amici, oggi, nonostante l’orrore che avanza (la guerra nel Mondo e le continue repliche, in Italia, della commedia musicale “Attanasio Cavallo Vanesio  protagonista  Matteo Renzi) è una bella giornata perché rischiarata… Continua a leggere

Il M5S, cincischiando di riforme, si è politicamente suicidato: Berlusconi lascerà la scena politica solo quando Dio vorrà!

Forse, un po’ di prudenza, a volte, non farebbe male. Intendo dire che ritenere (parlo del M5S) di poter trattare con il PD – connotato dal duo Renzi/Ledeen, i nuovi assetti istituzionali e la riforma… Continua a leggere

Lo ribadiamo dopo 480 giorni di affettuosa osservazione: il cittadino/deputato del M5S Giuseppe Brescia è una persona seria

Noi di Leo Rugens adoriamo non sbagliarci! Il 6 marzo 2013, dopo pochi giorni da quando era pubblico il nome di Giuseppe Brescia tra gli eletti del M5S, pubblicammo un post (che oggi… Continua a leggere

I cittadini organizzati nel M5S appaiono sempre di più intelligenti anzi, come direbbe una mia amica, esponenti di una cittadinanza intelligente della complessità

OGGI E’ IL 29 APRILE 2017 E IL TEMPO PASSA. ANZI, CONTINUA A PASSARE. CHE SCOPERTA, DIRETE VOI! 850 GIORNI ADDIETRO POSTAVO IL PEZZULLO CHE OGGI RIPOSTO ALLA VIGILIA DELA PARTENZA DI LUIGI… Continua a leggere

La politica estera prima di tutto: i contributi di Beppe Grillo ed Aldo Giannuli vanno, in modo rassicurante, in questa direzione

Finalmente ritrovo nella rete il “grillo” che mi piace, che stimo, che ho sempre rispettato per la funzione di stimolo strategico che ha saputo svolgere nel momento di vero “vicolo cieco” in cui… Continua a leggere

Mi piace immaginarmi capace di guardare le spalle ai cittadini organizzati nel M5S che hanno deciso di frequentare Matteo Renzi e i suoi manovratori

Da quando ho saputo che il Prof. Aldo Giannuli era stato accolto nelle fila del M5S (ho letto anche i suoi interventi sulla rivista elettronica La Fucina) come figura esperta, sia di meccanismi… Continua a leggere

L’acqua è un bene primario e come tale deve essere trattato normativamente e rispettato nella sua “sacralità”

L’acqua è un bene primario e come tale deve essere trattato normativamente e rispettato nella sua “sacralità”. Oltre un anno addietro ho postato un articolo che conteneva brani scritti, in modo “colto” e… Continua a leggere

Al V° Municipio di Roma, grazie all’azione di quegli urlatori nulla facenti del M5S si comincia a parlare del “compostaggio di comunità”

Conosco il nome di Gianroberto Casaleggio e il suo impegno etico/professionale sin da quando, nel 2002 (all’epoca era Amministratore Delegato della Webegg), sottoscrisse il Manifesto di BICA, Biennale internazionale comunicazione ambientale che io,… Continua a leggere

Ora, più che mai, in Europa, la moralità dei rappresentanti del M5S, si dimostrerà un bene strategico. Come già lo è stato nel “Caso Shalabayeva”

Gli stati d’animo di Giuseppe Grillo da Genova, che stimo come uomo politico capace di aver far fatto nascere, nelle condizioni storiche più difficili e con il solo aiuto dell’amica rete, il vasto… Continua a leggere

Il 23.5% degli Italiani aventi diritto al voto decide per tutti che Renzi è, dopo Mussolini e Berlusconi, il nuovo salvatore della Patria. Rimaniamo in fiduciosa attesa

Il 23,5% (decimale più, decimale meno) degli Italiani, aventi diritto al voto (questo dicono i numeri assoluti e non il 40,8%), ritengono che un tipo come Matteo Renzi, sarà capace di guidarli, con… Continua a leggere

Le migliaia di cittadini, convenuti liberamente in Piazza S.Giovanni, ieri, 23 maggio 2014, gridavano: “Onestà! Onestà!” Guai a non dare risposta a questo ultimo avviso

I telegiornali, le agenzie di stampa  farfugliano notizie intorno alla verità sulla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Ci dicono che, due mesi dopo l’agguato, si sapeva già tutto. Pochi ma attenti… Continua a leggere

La politica estera e la strategia di sicurezza nazionale grandi assenti dal dibattito elettorale. La cosa è di cattivo auspicio

A Piazza Pulita ieri sera, 19 maggio, finalmente ho sentito un esperto di sondaggi, Luigi Crespi (simpatico o antipatico che sia), porre la questione del voto imminente in modalità corrette: numeri assoluti dei… Continua a leggere

Se questa sera, alle 23:00, a Porta a Porta, Beppe Grillo “buca il teleschermo”, il 25 maggio 2014, non ci sarà “trippa per i gatti”

Grillo a Porta a porta! Chi lo avrebbe mai detto. Todo cambia e se questa sera, non mi addormento prima (il medico mi ha vietato caffè e mi devo riempire di pillole) mi… Continua a leggere

L’astensionismo non colpirà il M5S e per vincere, basteranno, i nove milioni di voti avuti nel febbraio del 2013, più pochi altri “volenterosi”

Pochi giorni e il dado sarà tratto. Avvicinandosi la data del 25 maggio 2014, doverosamente mi sono andato a rileggere alcuni interventi di Giuseppe Grillo, da Genova, detto Beppe. In modo particolare, mi… Continua a leggere

Beppe Grillo: “I Carabinieri, la Dia, la Polizia, la Digos sono già con noi”. Quello che in molti ormai sapevamo, finalmente è stato detto “in piazza”, senza tema di smentite.

Finalmente, in una Piazza Piena come mai si era vista a Torino negli ultimi vent’anni, Giuseppe Grillo da Genova, senza tema di smentite, dice quello che in tanti ormai sappiamo: l’Arma dei Carabinieri… Continua a leggere

E’ ora di battere/digitare “www.pugnisultavolo.it”… In molti

Filippo Ceccarelli si concede (è già qualcosa, visti i tempi in cui gli ordini della “scuderia” De Benedetti sono di stroncare ogni gesto di consenso riconducibile al M5S), su “Il Venerdì di Repubblica”… Continua a leggere

Il vento soffia dal Sud: i sondaggi danno, in tutto il Meridione e nelle Isole, primo “partito” il M5S. Dopo lo Tzunami, arriva il Ciclone a spazzar via la “Partitocrazia”

Quei terroristi del M5S, un po’ nazisti, un po’ stalinisti, una volta estremisti di sinistra, una volta di destra, certamente populisti non solo, come Leo Rugens dice da mesi, hanno consolidato il consenso… Continua a leggere

La “Nuova Repubblica”, più giusta e più pulita, non è mai stata così “vicina” e … possibile

Il 23 settembre del 2011 ore 19:01, molti mesi prima della nascita “forzosa” di Leo Rugens e mentre ero nel pieno dell’attività elaborativa e organizzativa propedeutica al realizzazione del progetto denominato “Strategia di… Continua a leggere

Matteo Renzi prova a scopiazzare (malissimo), 469 giorni dopo, Beppe Grillo sulla “crisi” valoriale del “sindacato”

Matteo Renzi prova a scopiazzare (malissimo), 469 giorni dopo, Beppe Grillo sulla “crisi” valoriale del “sindacato”. Venghino signori, venghino: in questa pubblica piazza per la prima volta vedrete un cavallo (Attanasio Cavallo Vanesio Matteo… Continua a leggere

“L’Europa è un bluff” Limes – Lucio Caracciolo. Tutto bene. Se lo dice il M5S è populismo sfascista

Nel lontanissimo gennaio 2006, decine di professori universitari titolari di cattedre in università prestigiose, scienziati autorevolissimi nell’analisi geopolitica, “corrispondenti” a sufficienza per coprire il mondo intero, non proferirono verbo, non si dissociarono in… Continua a leggere

Italia, ti amo lo stesso anche se hai tollerato, per trent’anni, uno psicolabile come Fabrizio Cicchitto

Un Paese (l’Italia) che è stato (per fortuna, posso usare un tempo passato) in mano a un omino come Fabrizio Cicchitto, non dovrebbe essere degno di amore. Un Paese (l’Italia) che si è… Continua a leggere

Escono i sondaggi del lunedì di Mentana e danno, come previsto, il M5S in continua crescita

La gente, evidentemente, non crede che sia un movimento di “fascisti e di nazisti” (come il PD-FI vogliono inutilmente far credere) ma solo di strenui oppositori alla corruzione dilagante e alla incapacità di… Continua a leggere

Tra poche ore, a Servizio Pubblico, Michele Santoro rivelerà le responsabilità di Giuseppe Grillo nella oscena trattativa Stato-Mafia

  Un giorno, portatomi da G.C. (un dipendente molto intelligente e intraprendente, assunto, con grandi sacrifici dell’azienda, a tempo indeterminato), si presenta, al mio ufficio, Claudio Martelli, seguito dall’immancabile Sergio Restelli. Un pezzo… Continua a leggere

Ora è possibile – parte la delegazione del M5S – che si trovi una strada per riportare a casa (vivi) i Marò dall’India; come suggerisce da tempo sulla “Fucina” Alberto Massari

Amo da sempre il M5S e il genovese “mazziniano” Giuseppe Grillo che lo ha fatto nascere; amo l’alleanza intelligente e leale che lega il coraggioso nuotatore ligure al sobrio, frugale, ecologista della mente… Continua a leggere

Il M5S si reca in India per provare a bissare la felice e risolutiva prova data in Kazakistan

Quindi, quel signore gentile, Staffan De Mistura, a cui (se ricordo bene), sin da ragazzo, non manca mai un foulard al collo (a sottolinearne i gusti raffinati e la formazione internazionale), ritiene, dopo… Continua a leggere

I “Bel Ami” (giornalisti) italiani sanno che si avvicina la loro fine. Leggere, rileggere “La Casta dei Giornalisti” di Beppe Lopez

Si, si a morte Beppe Grillo e gli esponenti del M5S! Loro e i loro figli sono tutti fascisti, bastonatori dei  poveri giornalisti difensori della libertà. Arrestiamo gli assaltatori dell’Avanti, della Voce Repubblicana,… Continua a leggere

I nostri “basta” di allora, oggi, sono legittimati dalla Corte Costituzionale! Meglio tardi che mai

Il 26 febbraio 2013 scrivevamo: ALLA CAMERA, GRILLO HA GLI STESSI VOTI DI BERSANI (ANZI DI PIÙ) MA SOLO 108 SEGGI CONTRO 292! ECCO DOVE STA LA “PORCATA” 26 febbraio 2013 Leggete bene i… Continua a leggere

M5S “Primo partito d’Italia”

I sondaggi danno (incredibile ma vero) il M5S in ulteriore crescita rispetto al 22,6% a cui sembrava essere pervenuto. Nei rilevamenti non c’è, ovviamente, l’effetto della “Manifestazione di Genova” e del decollo verticale… Continua a leggere

Giuseppe Grillo: è arrivato il momento per Giorgio Napolitano di farsi da parte. O sarà “impeachment”

Il 25 ottobre u.s. ho postato, sotto il titolo “OGGI A TE, DOMANI A ME … OVVERO L’IMPEACHMENT DEL PRESIDENTE È UNA QUESTIONE COMPLESSA” un richiamo alla complessità della procedura con la quale è… Continua a leggere

In Vaticano sanno che Romano Prodi praticava lo spiritismo (peccato mortale)?

  “La CIA E IL KGB non buttano via nulla, neanche il materiale superato. Impossibile sapere se un giorno quell’infimo dettaglio, o quello sbiadito ricordo, si riveleranno indispensabili” Frederick Forsyth, “The Deceiver”. Scorrono… Continua a leggere

La rete e il blog di Beppe Grillo “non lasciano nessuno indietro”

  Il 9 novembre intitolavamo: IL 1° DICEMBRE, A GENOVA, GRILLO SI PREPARA A LASCIARE IL SEGNO Il 23 novembre ribadivamo: TUTTI A GENOVA, IL 1° DICEMBRE 2013. IL COMUNE MEDAGLIA D’ORO ALLA RESISTENZA,… Continua a leggere

Con donne come la senatrice Paola Taverna (M5S) si realizza l’auspicio (ridare dignità al parlamento) che formulammo il 2 febbraio 2013

Chi segue Leo Rugens dal primo post, sa che siamo attenti, da anni, alla evoluzione culturale, prima che politica, di GIUSEPPE GRILLO. Abbiamo voluto (forse tra i primi) chiamare, “mazziniano”, il “comico” (come… Continua a leggere

Caro Giovanni Damele, come leggi continuiamo a prendere sul serio i tuoi dubbi sul M5S

Caro Giovanni, a conforto di quanto ho sostenuto nel post che ti ho ieri dedicato, arrivano i dati del sondaggio del lunedì che Enrico Mentana commenta durante il telegiornale delle 20.00: se si… Continua a leggere

Il Papa è in pericolo? Il caso Shalabayeva non è chiuso? Di queste complessità, da mesi, ci occupiamo. Con “vibrante” soddisfazione

La programmazione televisiva di ieri sera, 25 novembre 2013, (“8 1/2” di Lilly Gruber con ospite, il nostro mito Nicola Gratteri e “Report” di Milena Gabanelli dedicato, per metà, al caso Alma Shalabayeva… Continua a leggere

Caro Giovanni, è ora di ragionamenti pacati e di scelte sostenute da fatti inconfutabili

Caro Giovanni, nel post, mi limitavo a constatare come le complessità implicite nelle troppe anime interne al PD (qualcosa che assomiglia alla “correntocrazia” di democristiana memoria) fanno ritenere, ai suoi esponenti, sufficienti dei… Continua a leggere

Tutti a Genova, il 1° dicembre 2013. Il comune medaglia d’oro alla resistenza, cuore del nuovo Stato

“…altrimenti Grillo arriverà al 51%”. Finalmente Enrico Letta ne dice una giusta! Tenete conto, cari e affezionati lettori, che le cose politiche che il nipote di Gianni Letta ritiene di poter/dover fare per… Continua a leggere

Qui succede un “quarantotto”: in Basilicata ha votato (quasi!) il 48% degli aventi diritto al voto. Il comitato d’affari riesce, ancora una volta a impadronirsi del governatorato

  E così, uno dei tanti “Pittella” (Marcello) che fanno di professione “il politico”, sarà il Governatore della Basilicata. Nel frattempo, un altro, Gianni (sempre della stessa famiglia Pittella), ha fatto, fino a… Continua a leggere

Da domani, in Lucania, come dice Papa Francesco, “nessuno rimanga indietro”

Elezioni regionali in Lucania, dato affluenza ore 22.00: 32%. Avete letto bene, “trentadue per cento”! Ormai, la partitocrazia mobilita solo se stessa e i clientes alla fame. Domani c’è tempo per votare fino… Continua a leggere

Il 1° dicembre, a Genova, Grillo si prepara a lasciare il segno

Usiamo la “macchina del tempo” e andiamo indietro a quando Warren McCulloch si laureò in psicologia alla Colombia University, poi passò alla scuola di medicina della stessa università. Fatto l’internato al Bellevue Hospital,… Continua a leggere

Scaroni Paolo, il boss dell’Eni, è sotto tiro di cecchini infallibili: Anonymous e M5S. Difficile, questa volta, salvarsi!

Nel lontano febbraio del 1995, per i tipi della casa editrice Castelvecchi, usciva un libretto “Sabotaggio Elettronico“, con prefazione di Emanuele Bevilacqua che, ancora oggi mantiene la sua capacità di stimolo e riflessione.… Continua a leggere

Mare nostrum

mare nostrum che sei a lampedusa sia militarizzato il tuo nome vengano i tuoi flutti sia fatta la tua crudeltà così a malta come in libia. dacci oggi i nostri morti quotidiani rimetti… Continua a leggere

La Basilicata è questione nazionale

Gentile cittadina deputata Mirella Liuzzi, da persone come lei e dai cittadini organizzati nel Movimento 5 Stelle per rappresentare se stessi e tutti noi, ci aspettiamo, oltre che l’applicazione intelligente dell’eredità che ci… Continua a leggere

Lettera aperta alla cittadina Paola Taverna, eletta al Senato della Repubblica

Gentile cittadina, ho avuto il piacere di ascoltare il suo intervento durante la seduta al Senato dedicata al voto di fiducia al Governo Letta e, quel “siete niente”, così ben detto, in un… Continua a leggere

Scaroni fa rima con 6 milioni (l’anno)! Sibilia (M5S) è partito all’attacco

Come promesso nel programma ufficiale ed esteso del MoVimento 5 Stelle, Paolo Scaroni, unico nominato nel programma suddetto, è sotto tiro, per la precisione di Carlo Sibilia. Il deputato del M5S chiede al… Continua a leggere

Il M5S ha ripreso la lunga marcia verso la maggioranza parlamentare

I cittadini organizzati nel M5S crescono nei sondaggi e nella speranza degli italiani pronti a schienare la partitocrazia. Il 19 settembre abbiamo scritto: La7, già di proprietà della Telecom, e oggi, per pochi… Continua a leggere

Esclusivo: Beppe Grillo è l’organizzatore del rapimento di Emanuela Orlandi

  Le modalità con cui, questa sera, la senatrice del Movimento 5 Stelle, Paola Taverna, è stata “intervistata”, dal duo Gruber – Damilano, durante la trasmissione “Ottoemezzo” in onda sull’emittente La7, già di… Continua a leggere

Zingaretti Vs Barillari – Fine primo round

Zingaretti, Regione Lazio, una carriera in bilico

 

Davide Barillari (M5S) è alla resa dei conti della sanità nel Lazio, Zingaretti è nei guai

Da ore il consigliere regionale Davide Barillari annuncia sfracelli riguardo ai fascicoli aperti sul dissesto della sanità nella Regione Lazio. Davide Barillari 24 minuti fa tramite cellulare Notizia bomba fra pochi minuti… Leo… Continua a leggere

Alberto Giorgetti è nei guai, il Senato lo sfiducia

Alberto Giorgetti – “da sempre fedele ad Alleanza Nazionale” – oggi fa parte del PdL. Purtroppo per Giorgetti, quella del gioco è una questione che il M5S ha preso di punta da un… Continua a leggere