Archivio categoria: Storia

Ve la do io la Ferrari, la Monitoring-Carro-Co.Fi.To. e anche l’avvocato Edmondo Monda!

“Sospeso il titolo per eccesso di ribasso!” Sembrava uno scherzo e invece era tutto vero: messa sul “mercato” il giorno sbagliato, la Rossa di Maranello ha cominciato a perdere valore quando avrebbe dovuto… Continua a leggere

Leonessa e i suoi cittadini

  Leonessa, città ai piedi del Terminillo, nella Provincia di Rieti e collegata all’Umbria dall’altopiano di Cascia ha editato il trecentesimo numero di una sua rivista intitolata “ Leonessa e il suo Santo”:… Continua a leggere

Un equilibrio difficile fra sicurezza e diritti – Anna Pintore

      La discussione odierna* sui rapporti tra diritti e sicurezza sembra quasi ipnotizzata dall’immagine della bilancia su cui pesare le due poste in gioco. Nell’ambito della cultura liberale, i più escludono… Continua a leggere

La prima riflessione sui casi del Mar Nero – Pompeo De Angelis

Tra gli errori planetari di Obama l’ultimo è di aver creduto che l’Ucraina sarebbe entrata nella NATO, completando la politica americana nell’Europa anticomunista, iniziata nel 1947 con l’ingresso dell’Italia e della Turchia nel… Continua a leggere

In troppi vogliono impedire che il M5S si prenda Roma, anche Rutelli… incredibile dictu

Si preparano le grandi manovre per impedire che, vincendo le elezioni amministrative di Roma (che prima o poi dovranno essere fatte), il M5S opzioni la guida del Paese.  Le manovre, temiamo, siano di… Continua a leggere

“Ha detto lo psichiatra che devo farti divertire. Lunedì Negroni fino alla morte”

  Chaouqui: “Senti scrive ora che vai a San Sosti (il paese in Calabria di cui è originaria) mia mamma ti porta da Silvana… è perfetta, ed è una mia cugina, così può… Continua a leggere

La Famiglia Macrì, passo dopo passo, è arrivata ai vertici dell’Argentina

  Questo blog quando in passato ha parlato di Argentina e lo ha fatto, principalmente, facendo ricorso a una vecchia storia che non poteva, prima o poi, non divenire la chiave sostanziale della… Continua a leggere

Uzi o coltello?

  Si è educati a una difesa che deforma i difensori e ciò che essi difendono H. Marcuse   According to initial details, a Palestinian motorist armed with an Uzi submachine gun opened… Continua a leggere

Opzione per i poveri di papa Francesco

Papa Francesco insegna, all’Europa in crisi, la teologia della povertà, opzione latinoamericana che ha una storia, iniziata dal Terzo Concilio di Lima del 1583.   Tra le decisioni di quella riunione, presieduta dall’arcivescovo San… Continua a leggere

Un grazie a Pompeo De Angelis da Terni per la preziosa collaborazione

  Pompeo De Angelis, conoscitore come pochi della storia politica post bellica di questo nostro tormentato bel Paese, ci ha fatto l’onore di scrivere un post  da maestro quale noi da sempre lo… Continua a leggere

Ma non era meglio votare il candidato del M5S piuttosto che queste merdacce?

  Dice Manna (con quel cognome non gli bastava ciò che già aveva in sorte?): “Ci devono dare ciò che ci spetta“. Quando da questo marginale e ininfluente blog diciamo che il reato… Continua a leggere

Cosa lega Luigi Bisignani all’arresto dei 14 membri dell’ex CdA delle Pagine Gialle?

Pagine Gialle? Ritengo che nell’ultimo decennio, quando proprio non sapevate a che pensare di meglio, un volta vi sarete chiesti: “Ma a che servono le Pagine Gialle in versione cartacea, chi le stampa,… Continua a leggere

Libera nos a Matteo

Sempre di più, nuovo consiglio d’amministrazione o meno, tira aria di culto della personalità in RAI e negli ambienti giornalisticamente affini: Matteo Renzi prima di tutto e di tutti, Matteo Salvini, manco a… Continua a leggere

Se fossi Berlusconi, su quel palco non ci salirei. Ve lo dice uno che a Bologna nel ’77 c’era

Sono le ore 10:00 di domenica 8 novembre e non va tutto liscio dalle parti di Bologna. Anzi, mi sembra che un incendio doloso allo snodo ferroviario stia creando allarme e disagi alla… Continua a leggere

Stefani Limiti, studiosa di cose complesse, aggiunge, ancora una volta, un tassello alla ricerca della verità sul Caso Moro

Stefania Limiti, studiosa di cose complesse e di avvenimenti politici di difficile lettura, ha costruito (si capisce faticosamente) e raccolto (compare sul “Il Fatto Quotidiano” di ieri 16 ottobre 2015) una magistrale intervista… Continua a leggere

Ieri sera sono andate “In Onda” le ironie di un negazionista su chi ricorda il potere del Bildelberg e le sue responsabilità

Ci sono vari tipi di negazionisti: quelli che sostengono che la shoah non c’è stata e quelli che considerano dei farneticatori complottisti quelli che attribuiscono l’orrore in essere (guerre e esodi) all’azione concertata… Continua a leggere

Leo Rugens e il Foglio: una pulce con la tosse e la massima autorità in tema di grovigli geopolitici

Oggi, sul “Il Foglio”, a firma di Giuliano Ferrara viene pubblicato un complesso ragionamento politico intorno alla “guerra e alle guerre”. Cosa io pensi dell’Elefantino è facilmente rintracciabile nei post di questo marginale… Continua a leggere

Ilaria Alpi, Miran Hrovatin, la CIA e i troppi americani che si aggirano indisturbati nel nostro Paese

Luigi Grimaldi, noto professionalmente per essere un bravo autore televisivo, scrittore e giornalista ed in particolare per essere stato anche il consulente della docu-fiction di RAI 3 “Ilaria Alpi L’ultimo viaggio”, ieri compare… Continua a leggere

Zenobia, Palmira e ciò che non può essere lasciato nelle mani del Califfo Abu Bakr Al Baghdadi

Ho scoperto 28 anni addietro l’esistenza di Palmira e della sua bellissima sceicca Zenobia. Prima, lo ammetto, non ne avevo sentito parlare – se non superficialmente – durante gli anni del liceo. Alta,… Continua a leggere

L’odio per gli Yezidi qualifica (se ce ne era bisogno) i carnefici dell’Isis

Ogni giorno ci arrivano particolari sulla persecuzione che gli Yezidi stanno subendo da parte dell’ISIS. Prima ci pensava Saddam Hussein, ora quelli che sono venuti dopo di lui. Costanti sono le vittime sacrificali.… Continua a leggere

Un giorno (non lontano) sapremo chi attizzava il fuoco durante gli “scontri” di piazza

Ogni volta che dei cretini organizzati fanno danni, bruciano macchine, sfasciano genericamente vetrine, la mia mente contorta cerca il cui prodest. Ne ho viste fare troppe di cose “double face” per non immaginare… Continua a leggere

La reincarnazione dovrebbe soccorrere tutti non solo noi (pochi) preveggenti

“E ancora è comprovato con certezza che ci sono uomini che sanno di molte cose antecedenti la loro nascita, e che quando sono ancora semplici bambini afferrano numerosi fatti con tale celerità da… Continua a leggere

Anche per me, prima o poi, suonerà la campana ma il silenzio stampa di Leo Rugens non è stato dovuto alla mia dipartita

Pensavate/speravate che fossi morto!?!? E, invece, eccomi qua. La verità è che ho dovuto “stare dietro” alla presenza in Italia della politologa statunitense “Tera Patrick”. Sì, proprio lei che voi  – disinformati –… Continua a leggere

Ogni tanto ne sparo una grossa

Oggi, ad esempio, dico che, ad Ankara, esiste la Fondazione per il rafforzamento delle forze armate turche (TSKGV) A giudicare dalla reazione, ad Ankara e ad Istanbul, hanno sentito la botta! Deve essere… Continua a leggere

Papa Francesco, Cuba, gli ultimi mesi della Presidenza Obama e le “energie superiori”

Partire da lontano spesso aiuta a capire l’oggi. Un esponente della famiglia Castro (che sia Raul o Fidel in questo momento poco conta) e il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama mettono le… Continua a leggere

Tzipras: “Cara Germania, prima mi paghi i debiti di guerra poi vediamo se rimane ancora qualcosa da darti”

Finalmente, nella diatriba Piccola Grecia/Crante Cermania, si cominciano a fare i conti (in tutti i sensi) come ci piace farli da queste parti, senza offendere le due divinità  a cui siamo massimamente devoti:… Continua a leggere

“Un minuto demoni cristiani! Vi do un minuto!” Dalla letteratura alla realtà

Ragionamenti dedicati ad un amico che sta scoprendo quanto fosse difficile estrarre dalla realtà ciò che c’era ma non si vedeva. Difficile se non impossibile anche per lui che, invece, avrebbe dovuto saperlo… Continua a leggere

Siamo in guerra e, caro Belpietro, giustamente come dici, ci vuole “tolleranza zero” e nessun “buonismo”! Soprattutto contro i nemici della Patria

Felice Casson esordisce, in questo momento (sono le 8:00) ad Omnibus dicendo che c’è l’illusione nell’opinione pubblica che alcune cose, come il terrorismo, ci possano non riguardare. Pessimo esordio per il futuro sindaco… Continua a leggere

In Israele ha vinto l’illogicità dell’opzione bellica. Salutano e ringraziano, Hamas e i neo nazisti di tutto il Mondo

“Ciascuno è artefice della propria sorte”, mai pensiero antico fu più capace di descrivere quanto è accaduto, ancora una volta, nel segreto delle urne in Israele. Gli Israeliani, ieri, dovevano compiere una scelta fra… Continua a leggere

L’avido, finto convertito al cattolicesimo, Tony Blair si è messo in testa di farsi “re” della Repubblica di Serbia

Nella soccorritrice rete, la fonte “Blic” sostiene che sta per accadere, nella vicina e ancora turbolenta Serbia, una cosa di tipo particolarmente anomalo anche per un mondo in cui – ormai – non… Continua a leggere

Raffaele Cutolo con il suo annuncio ci lascia una speranza di sapere dopo tanti anni “chi cazzo” diede l’ordine di liberare Ciro Cirillo

“Quelli che adesso comandano, ai miei tempi, venivano in carcere a pregarmi. Se esco e parlo viene giù il Palazzo”, dice – nonostante il 41bis – Raffaele Cutolo, già capo indiscusso della Nuova… Continua a leggere

Dopo il “cappio al collo” ai greci, a chi tocca? Possibile che la corda non debba più servire ad impiccare (metaforicamente) i tiranni?

Se avete ancora quattro soldarelli “garantiti” sotto forma di “risparmio a basso rischio”, sappiate che i “demiurghi” della macro economia hanno deciso che dovete diventare tutti dei “giocatori”: dovete puntare i vostri semplici… Continua a leggere

Noam Chomsky: una percezione selettiva

  È una storia che sta andando avanti da un bel po’. Nel maggio del 1986 furono pubblicate le memorie di un ex prigioniero cubano, Armando Valladares, che divennero subito un evento sensazionale… Continua a leggere

Pochissimi giovani (e non solo) sanno chi sia stata Marcella Monaco: oggi la mimosa (8 marzo) la dedico a lei

Il duo (Lupis e Monaco) fu una coppia storica non di “fidanzati” (la signora era la moglie del medico del carcere di Regina Coeli durante l’occupazione nazista) ma di partigiani romani, combattenti per… Continua a leggere

Senza alcun apparente motivo, oggi scrivo di un magistrato inquirente competente, appassionato come pochi: Rosario Priore.

Appassionato e capace di investigare con tale abilità nei meandri dei labirinti in cui si dovette inoltrare (tra i primi anni Settanta e tutti gli anni Novanta aveva istruito  –  a Roma quando… Continua a leggere

Dove sei “gollismo”? Dove sei generoso, democratico, coraggioso Charles De Gaulle?

Già una dozzina di anni fa qualcuno sosteneva (lasciando ampia documentazione scritta di questa tesi) che l’Iraq invaso dagli americani non era la terra promessa per un esperimento di democrazia neojeffersoniana. Tal ricordo… Continua a leggere

Il capo del Governo non si tiene più e, al di là delle apparenze, comincia a dare di matto. Tra l’altro si candida per risolvere il problema libico

L’AMMIRAGLIO FULVIO MARTINI, UN VERO UOMO D’ INTELLIGENCE, AVEVA PROPOSTO DI CACCIARLO. MARTINI E’ STATO CACCIATO, E’ MORTO NATURALMENTE E MICHAEL LEDEEN (USA) E’ ANCORA IN GIRO. QUESTO E’ UNO DEI MOTIVI DELLA… Continua a leggere

L’ISIS potrebbe colpirci sfruttando l’effetto sorpresa, non tanto temporale quanto territoriale

Oggi è il 5 dicembre e la situazione mi appare decisamente peggiorata rispetto al quel 15 febbraio 2015. Ribloggo nella speranza di essere motivo di riflessione e di conoscenza della  complessità in essere.… Continua a leggere

Il gen. Vincenzo Camporini prova inutilmente a far ragionare una esagitata Giorgia Meloni

A Giorgia Meloni, Capo Supremo non delle Forze Armate ma solo del suo partitino (Fratelli d’Italia), viene concesso inopportunamente – grazie ad un invito alla trasmissione “Otto e mezzo”, condotta da Lilli Gruber… Continua a leggere

Maometto II il Conquistatore, certamente feroce ma niente male come politico ed amministratore. E fa pure rima!

Oggi invece di scrivere del “decreto mille proroghe” (a voi non vi fa incazzare solo il nome?), abbiamo deciso di annoiarvi con la cronaca (redatta a modo nostro, saccheggiando, in parte, scritti di… Continua a leggere

Come profetizzato, il 18 agosto 2014, da Papa Francesco si avvicina la Terza Guerra Mondiale

Mario Monti era ed è ciò che è, cioè il rappresentante – in Italia – di interessi facilmente riconducibili alla Ur-Lodge “Babel Tower” e alla United Grand Lodge of England a cui risulta… Continua a leggere

Stiamo per dichiarare guerra a non si sa chi e, soprattutto, non si sa bene perché!

Il giorno 30 luglio 1938 – XVI dell’Era Fascista veniva ultimata la stampa del libro di Anton Zischka, “L’Italia nel Mondo” per l’Editrice Bompiani di Milano. Mancavano circa 500 giorni all’inizio della Seconda… Continua a leggere

Ancora una volta siamo in fuga dalla Libia realtà geopolitica che, come l’Iraq e la Yugoslavia, non è mai esistita. Potete dirci di chi è la colpa?

“La destra fa spesso errori per non lasciarli fare dalla Sinistra”: questa paradossale diagnosi politica esprime il disagio di fondo che attanagliava la vita parlamentare dell’Italia, da poco unita, nella quale si esprimevano… Continua a leggere

A proposito di insegnanti (Raffaele Sciorilli-Borelli), di filosofi autori di “fumetti”, di rabbini, di pappagalli mangiati e di gatti parlanti

Quel poco che so di storia e filosofia lo devo a Raffaele Sciorilli-Borelli (originario di Atessa e padre del giornalista Giulio Borelli) che mi è stato, per felice combinazione della vita, professore. Lui,… Continua a leggere

Ci sono Razzi e Razzi. A prescindere dal Razzi/Crozza. Riceviamo e – senza censura – pubblichiamo

“Sono un lettore (saltuario) del vostro blog e vivo nel profondo nord-est d’Italia, Cividale del Friuli. Certamente sapete che dalle nostre parti si sono addestrati, per anni, giovani italiani a far la guerra.… Continua a leggere

“I creditori siamo noi”! I greci cominciano a dire come stanno le cose

Finalmente le sorelle e i fratelli greci se ne sono accorti: sono i “teteschi di cermania” che devono alla Grecia, per i danni di guerra procurati e per le rivalutazioni che in 60… Continua a leggere

C’è “gaglioffo” e “gaglioffo” ovvero come il termine sia passato dall’essere usato da Scipione (per Nevio) a Leo Rugens (per Briatore)

Dalle “Notti attiche” di Aulo Gellio, a modo mio (ma nulla falsando), racconto di quando, per la prima volta nella Storia e nella letteratura (così a mio insindacabile giudizio sostengo) sia stato usato… Continua a leggere

Mi torna in mente Paolo MIlano che mi parla di Roberto Benigni e di Cecilia Gatto Trocchi

Un giorno, Cecilia Gatto Trocchi si tolse la vita. Dell’intelligenza e della personalità complessa della studiosa me ne aveva parlato, molti anni prima, quell’uomo straordinario che fu per me Paolo Milano. Mi parlò… Continua a leggere

Il mascalzone Max “Micetti” Miletti continua imperterrito a spargere diserbanti. È ora che la signora Brambilla (SISDE? SISMI? o niente!) mi racconti come andò quella storia

Il 4 febbraio 2015, il post dedicato il 29 agosto 2014 a Max Miletti e alle sue marachelle, ha avuto una prima impennata del 147% in più rispetto alla media (fino a quel… Continua a leggere

I Greci/Spartiati nuovamente alle Termopili. Come allora, anche oggi, lo fanno – forse inconsapevolmente – per tutti noi

Cara a me Dionisia, è opportuno ormai che venga rivelato ai nostri lettori che non mi è stato mai concesso di vederti di persona e che le tue collaborazioni al blog sono rese… Continua a leggere