Archivio categoria: Storia

Oggi è il 24 giugno, festa di san Giovanni Battista, unico santo della Chiesa di cui si festeggia la nascita e non la morte

Pubblico un forbito scritto che ritrovo nel mio database, non firmato, ma ritengo attribuibile all’amico Pompeo De Angelis e dedicato alla ricorrenza odierna. Mi sembra proprio farina del suo sacco e spero di… Continua a leggere

Si avvicina il 27 giugno, anniversario della strage di Ustica. La parola a Claudia Gioia

Si avvicina l’anniversario della Strage di Ustica e a Leo Rugens, oltre che per una eventuale lieta sorpresa del governo francese, siamo in attesa di un gesto riparatore da parte di Claudia Gioia… Continua a leggere

In giugno (come negli altri mesi dell’anno) accadono molte cose. Alcune rimangono indelebili nella storia, altre meno

Londra 24 giugno 1717: nasce la massoneria “speculativa”. Qualcuno dei fratelli, in Italia, dopo quasi trecento anni, ancora, ritiene che “speculativa” voglia dire “affaristica”. Viceversa non si spiegherebbe il continuo trovare, nelle inchieste… Continua a leggere

La dissoluzione dell’Iraq si avvicina e con essa il possibile proseguo del triennio (2012 – 2014) di fuoco per l’economia mondiale non ancora conclusosi

“Con la guerra guerreggiata all’Iraq si chiude la prima fase dell’operazione che deve portare gli Stati Uniti ad assumere direttamente il ruolo di potenza egemone in Medio Oriente. Il controllo della regione non… Continua a leggere

In memoria del Giudice Bruno Caccia, servitore dello Stato, assassinato a Torino, il 26 giugno 1983

Oggi mi prende così: voglio fare riferimento, con poche righe dedicate, in questo blog certamente marginale, alla storia di Bruno Caccia, servitore dello Stato, magistrato ucciso dalla criminalità calabrese. Il magistrato – riservato… Continua a leggere

Mi piace immaginarmi capace di guardare le spalle ai cittadini organizzati nel M5S che hanno deciso di frequentare Matteo Renzi e i suoi manovratori

Da quando ho saputo che il Prof. Aldo Giannuli era stato accolto nelle fila del M5S (ho letto anche i suoi interventi sulla rivista elettronica La Fucina) come figura esperta, sia di meccanismi… Continua a leggere

In risposta a SC: gli ingranaggi della mente e l’opera di Alan Mathison Turing

Gentile SC, il contributo (gradito) all’approfondimento della personalità e all’opera di Alan Mathison Turing, merita oltre che un ringraziamento anche un proseguo di dialogo telematico. Lo faccio con questo testo comparso nella rivista… Continua a leggere

Dove è il petrolio e il gas dell’Iraq ? Dove risiede il futuro dell’umanità?

Milioni di persone (oltre a quelle interessate a sapere chi potrà vincere i mondiali di calcio in Brasile), giustamente, chiedono alla rete che cosa stia succedendo in Iraq. In questo blog ci intendiamo di… Continua a leggere

Se brogli ci sono stati, prima o poi, una gola profonda disponibile a servire la verità, si troverà

Ho lasciato passare tempo debito per dire la mia sulla questione del risultato, clamorosamente sorprendente, verificatosi alle elezioni del 25 maggio 2014. Per poche ore, dopo lo scrutinio, Giuseppe Grillo da Genova, ha… Continua a leggere

Solo in Italia nessuno chiede al Premier di dare spiegazioni sulle frequentazioni che sono chiaramente in contrasto con gli interessi della Nazione

IL 15/6/2014 (18 MESI!) INVECE DI ANDARE AL MARE (METRO FINO A CASTELFUSANO E POI SPIAGGIA LIBERA!), SCRIVEVO L’IMPEGNATIVO (PER ME ) POST CHE TROVATE DI SEGUITO. IERI, 29/12/ 2015, RENZI MATTEO E’ANCORA,… Continua a leggere

È ora di far cessare la politica USA della “cherry picking” anche se, in Italia, è stagione delle “cerase”

            All’inizio dell’anno di grazia 2003 si potevano leggere, su riviste di geopolitica (in questo caso Limes), ragionamenti del tipo: “La conquista dell’Iraq è per Bush un capitolo… Continua a leggere

Vincenzo Calcara, “individuo sfrontatamente portato al falso”, vuole incontrare Papa Francesco e rivelargli tre segreti di cui uno riguarda Emanuela Orlandi!

  Mi scuso con i pochi e affezionati lettori ma, per motivi prettamente di natura tecnica, il post è stato pubblicato mancante di una prima parte e con una titolazione errata. Questa che… Continua a leggere

“Berlinguer è nostro”, gridano i neo comunisti organizzati intorno al democristiano Matteo Renzi nel trentennale della morte

“Berlinguer è nostro”, gridano i neo comunisti organizzati intorno al democristiano Matteo Renzi nel trentennale della morte. “La battaglia contro la mafia l’abbiamo fatta sempre noi in Sicilia e nel resto del Paese”, affermano,… Continua a leggere

È la prima volta che accade nell’informatica: Computer si finge persona e passa il test di Alan Mathison Turing

Questo è un messaggio ai naviganti, consapevoli o meno di quanto siano costate le ricerche e le scoperte scientifiche che, passo dopo passo, vi hanno portato a poter dire (lo fate quasi tutti)… Continua a leggere

Ripartiamo dai porti per liberare l’Italia dal malaffare politico e dalla criminalità organizzata. Il M5S vince nei comuni strategici di Civitavecchia e di Livorno

Dopo decenni di “faccio come cazzo mi pare” dell’oligarca ex comunista bersaniano/dalemiano di ferro ormai straricco Pietro Tidei e della sua famiglia, una area strategica per la Sicurezza Nazionale quale il Comune di… Continua a leggere

“La democrazia vive di buone leggi e buoni costumi” Norberto Bobbio

“Eeeeh, ovvia, (con accento toscano, ndr) le tangenti! Alla maturità portai Cicerone, il Pro Milone, un senatore che s’era fatto pagare un mucchio di sesterzi da un costruttore, nella antica Roma. Nulla di… Continua a leggere

Lo stile di vita frugale, la scelta della non violenza, potrebbero fare la differenza in queste ore a casa Bergoglio

L’ebreo Shimon Peres, il palestinese Abu Mazen, testimone il Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I sono stati ospiti di Papa Francesco e della sua casa. In questo frangente storico, per le scelte culturali fatte… Continua a leggere

Sin dai tempi di Mosè, la buona amministrazione si avvale di giudici e di un corpo di polizia

Come sapete il MOSE, che tanti guai sta per procurare ai pubblici amministratori infedeli italiani, prende il nome da Mosè che con le acque, si dice, avesse dimestichezza. Non so se questo fosse… Continua a leggere

Non abbiamo niente contro la Francia e la sua politica estera. Siamo solo imbarazzati per gli “sganassoni” che l’Italia continua prendere dai “gallocugini”

Da quanto scrivo in questo blog si potrebbe dedurre che sia particolarmente ostile al comportamento delle autorità francesi nei confronti del nostro sgangherato paese. Motivi ci sarebbero per avercela con la Francia. Certamente… Continua a leggere

O n e s t à, o n e s t à scandivano, in piazza S. Giovanni, quegli scalmanati teppisti sfascisti del M5S. A cosa mai si riferivano?

La super “so tutto io”, Debora Serracchiani dichiara ovunque che il fenomeno delle tangenti in Veneto non riguarda il PD. Ad un tale tentativo di offendere la verità e l’intelligenza ci sono più… Continua a leggere

Che fine ha fatto il Trattato di Amicizia, sottoscritto a Bengasi, il 30 agosto 2008, tra la Libia e l’Italia?

!6 febbraio 2015. Ieri Silvio Berlusconi, che ancora non si decide a morire, dichiara di essere d’accordo a che qualche Italiano vada a farsi ammazzare in Libia. Nessuno che mi  sia  dato di… Continua a leggere

Cerchiamo di capire quali siano gli ambienti che “sussurrano” indicazioni di comportamento al Capo del Governo, Matteo Renzi

È comparso sul Il Fatto Quotidiano del 29 maggio 2014 un omaggio, sentito, di Gianni Barbacetto all’amico giornalista, grande cronista, morto 15 anni fa, Marco Nozza, autore tra l’altro del libro “Il Pistarolo”,… Continua a leggere

“Aiuti allo sviluppo” è una delle frontiere che vanno tassativamente sorvegliate dal personale dell’AISE

In un recente post ho usato parole particolarmente dure nei confronti dell’ex ministro dell’Ambiente Corrado Clini. Non solo non me ne pento ma oggi rincaro la dose ormai certo che la spregiudicatezza del… Continua a leggere

Viene eletto, a furor di popolo, uno come Luciano D’Alfonso a Governatore dell’Abruzzo e i cittadini organizzati nel PD, festeggiano

Viene eletto, a furor di popolo, uno come Luciano D’Alfonso a Governatore dell’Abruzzo e i cittadini organizzati nel PD, festeggiano. Mistero misterioso. Perché una figura “stranota” agli abruzzesi, di ogni ordine e grado,… Continua a leggere

La politica Estera è tutto. Ora che in India ha vinto Narendra Modi che per semplicità potremmo definire di estrema destra, è opportuno…

La politica estera è tutto. Ora che in India ha vinto Narendra Modi che per semplicità potremmo definire di estrema destra, è opportuno … inviare come mediatore nella vicenda dei Marò, il nostro… Continua a leggere

Ora, più che mai, in Europa, la moralità dei rappresentanti del M5S, si dimostrerà un bene strategico. Come già lo è stato nel “Caso Shalabayeva”

Gli stati d’animo di Giuseppe Grillo da Genova, che stimo come uomo politico capace di aver far fatto nascere, nelle condizioni storiche più difficili e con il solo aiuto dell’amica rete, il vasto… Continua a leggere

Simon Peres: “Papa Francesco sei nostro fratello”. Papa Francesco: “Israele ha diritto ad esistere; il popolo palestinese ha diritto ad uno Stato”

“Offro la mia casa, a Roma, nello stato Vaticano, signori presidenti Abbas e Peres, per provare a far scoppiare la Pace, tra i vostri popoli”. Questo avveniva mentre 26 ebrei ortodossi venivano arrestati… Continua a leggere

Claudio Martelli conobbe bene, in USA, Michael Ledeen. Per questo, tra l’altro, ero interessato a frequentarlo

A chi, tra gli amici cari, tra gli ex collaboratori, tra gli immancabili denigratori di professione mi chiede, ancora oggi stupito per il disastro che nella mia vita privata e professionale ha generato… Continua a leggere

Gelli parla di Renzi e delle mezze cartucce che si affannano nell’Italia che, lui per primo, ha ridotto in questo stato. Nel farlo, chiama in causa Randolfo Pacciardi

Ieri, 23 maggio 2014, è comparso sul Il Fatto quotidiano, il pensiero (ritengo, elaborato in quella particolare condizione in cui l’uomo si trova quando è tra la vita e la morte) di Licio… Continua a leggere

Le migliaia di cittadini, convenuti liberamente in Piazza S.Giovanni, ieri, 23 maggio 2014, gridavano: “Onestà! Onestà!” Guai a non dare risposta a questo ultimo avviso

I telegiornali, le agenzie di stampa  farfugliano notizie intorno alla verità sulla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Ci dicono che, due mesi dopo l’agguato, si sapeva già tutto. Pochi ma attenti… Continua a leggere

Signor Presidente della Repubblica, gli Italiani sono interessati a sapere se Beppe Grillo ha mai dato del “tu” al compagno Primo Greganti. Questa notizia potrebbe concorrere alla sconfitta del M5S. Ci provi!

Chiediamoci, ancora una volta, senza paura delle conseguenze, chi sia questo Primo Greganti e perché dobbiamo tollerare che persone come lui influenzino la vita della nostra comunità. Non c’entrano niente, in questo discorso,… Continua a leggere

È sempre stato difficile, nello spionaggio, individuare i doppiogiochisti. Figurarsi in Italia dove, in troppi, si dilettano in questo sport

Tengo a precisare, ai pochi e attenti lettori del blog che, quando insinuo che alcuni comportamenti gravemente lesivi degli interessi nazionali tenuti da componenti della  classe dirigente italiana potrebbero celare moventi più complessi… Continua a leggere

Perché Leo Rugens diffida di Hamas e di Massimo D’Alema?

Perché diffido di Massimo D’Alema? Ho già scritto alcuni post per spiegare la mia diffidenza verso l’uomo. Sento, però, di non aver detto tutto. Uno dei motivi più reconditi dei miei timori è… Continua a leggere

Primo Greganti è solo un avido mediatore d’affari illeciti o opera, da sempre, al “servizio” di un Paese terzo?

Il 5 marzo del 1993, il quotidiano La Repubblica, a pagina 8, pubblicava una notizia che oggi va riletta alla luce di quanto accade intorno agli appalti per l’Expò 2015. Come sicuramente sapete,… Continua a leggere

La “Nuova Repubblica”, più giusta e più pulita, non è mai stata così “vicina” e … possibile

Il 23 settembre del 2011 ore 19:01, molti mesi prima della nascita “forzosa” di Leo Rugens e mentre ero nel pieno dell’attività elaborativa e organizzativa propedeutica al realizzazione del progetto denominato “Strategia di… Continua a leggere

A proposito del “compleanno” della Polizia di Stato e della guerra civile strisciante che ritengo sia in essere

  Oggi è il “compleanno” della Polizia di Stato e voglio rendere omaggio a tutte le donne e gli uomini in servizio che portano il peso della fase storica e dei conflitti sociali… Continua a leggere

Perché nonostante i consigli di Niki Vendola che dopo Don Verzè ora ama “svisceratamente” gli industriali tedeschi, è bene non fidarsi dei reduci della STASI

STASI, il servizio segreto della Germania dell’Est (cioè il paese dove è nata e cresciuta, ad esempio Angela Merkel), viene sciolto, giorno più giorno meno, nel dicembre del 1989. Non secoli addietro.Il Direttore,… Continua a leggere

“L’Europa è un bluff” Limes – Lucio Caracciolo. Tutto bene. Se lo dice il M5S è populismo sfascista

Nel lontanissimo gennaio 2006, decine di professori universitari titolari di cattedre in università prestigiose, scienziati autorevolissimi nell’analisi geopolitica, “corrispondenti” a sufficienza per coprire il mondo intero, non proferirono verbo, non si dissociarono in… Continua a leggere

Il “25 aprile”, in Leo Rugens, si onora continuando a cercare la verità e dando la caccia ai nemici della Repubblica, comunque si manifestino

Il 10 settembre 2012 intitolavamo un post: “29°/ La calunnia. Signor Presidente Giorgio Napolitano, con il dovuto rispetto, è ora di rimuovere alcuni “segreti di Stato”, e fare luce su…“. A noi che,… Continua a leggere

Anche Matteo Renzi è d’accordo: Claudia Gioia ci deve raccontare la sua parte di verità sul dopo Ustica e perché organizzò l’eliminazione del Gen. Licio Giorgieri

Il 26 luglio 2013 (con quel caldo!) scrivevamo, seguiti e capiti da pochi ma intelligenti lettori, il post “Chi pagherà per i morti di Ustica e per  tutti i testimoni «deceduti» durante l’inchiesta?“… Continua a leggere

Si aprono gli armadi e, invece degli scheletri, escono le verità che, non dette, hanno avvelenato la storia d’Italia degli ultimi 50 anni. Meglio tardi che mai!

Il giorno 17 aprile 2014 si è tolto la vita Emanuele Insinna, responsabile della “sicurezza” della Telecom e già collaboratore, anni addietro, del più noto, Giuliano Tavaroli. Come ho scritto altre volte, non tutte le… Continua a leggere

L’Italia, nonostante si trovi in una eterna emergenza, deve trovare, modi e tempo, per ragionare su “ragion di stato” e “interesse nazionale”

Poco prima del Natale 2013 (era il 15 dicembre) abbiamo postato l’articolo “QUANTO SI GUADAGNA NEI SERVIZI SEGRETI?” VI DO UN CONSIGLIO: NON È QUESTA L’ORA DI PROVARE AD ESSERE ASSUNTI. STANNO PER… Continua a leggere

Nel giorno in cui viene riconosciuto lo stato di rifugiata politica ad Alma Shalabayeva, il gen. Alberto Manenti viene nominato Direttore dell’AISE. Che, il doppio evento, sia di buon augurio per l’Italia

  A questa prosa, difficilmente male interpretabile, è seguito l’annuncio che Alma Shalabayeva e sua figlia sono state accolte in Italia (quindi, nell’area di libera circolazione europea) con lo stato giuridico di “rifugiate… Continua a leggere

L’algoritmo “culturale” di nostra esclusiva invenzione ha indicizzato al 1° posto in Google non solo il mio giudizio etico su Mario Traverso ma tutti i documenti a prova di quanto affermo

Ho pronto un uovo di Pasqua (con annessa sorpresa) per il gentile e sempre attento lettore Caretto di Trieste. Caretto è stato ed è, un professionista dell’uso delle tecnologie elettroniche sofisticate per le… Continua a leggere

Cara Lilli Gruber, ha ragione Grillo: la P2 non è morta e, per chi vuole vederli, sono evidenti gli intrecci del “comitato d’affari”, ancora vivo e vegeto.

“Morto un Gelli se ne fa un altro”, titola Il Fatto quotidiano di ieri, 18 dicembre 2015, a firma di quel teppista, venduto, pronto a tutto per vendere qualche copia in più, di… Continua a leggere

Marcegaglia e Todini potrebbero avere il NOS secondo la prassi riservata ai comuni mortali? Un suggerimento che avrebbe fatto rispettare ugualmente le quote rosa

Ho aspettato, inutilmente, che qualche nome altisonante del giornalismo italiano, in occasione delle recenti nomine ai vertici delle aziende “di Stato”, dicesse la sua sull’argomento, “concessione del Nulla osta di segretezza” (NOS). Silenzio… Continua a leggere

Leo Rugens è già in possesso della macchina “sapiente” che da anni, inutilmente, la NSA cerca di mettere a punto

Chi segue, con attenzione e, speriamo, di interesse le “chiacchiere” di questo blog, avrà più volte letto che “affermiamo” di possedere una “Macchina del Tempo” e, con essa, essere in grado di avere… Continua a leggere

Stefano Bisi, appena eletto Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, si esalta e dichiara: “farò come Papa Francesco”. Come inizio, non male per un massone!

COME VEDETE NE HO SCRITTI VARI DI POST IN CUI, SENZA PELI SULLA LINGUA, HO DETTO LA MIA DEL POVERO BISI. NON PENSAVO CHE QUALCUNO ARRIVASSE A FARLO SEDERE A FIANCO DEL VESCOVO… Continua a leggere

La provocazione del chavista Manuel Anselmi (sparito dal web), mi consente di ricordare episodi che non vanno dimenticati.

20 gennaio 2015. Da ieri, nel mondo, si parla della misteriosa morte del magistrato Alberto Nisman. Questa morte, su cui domani torneremo, è legata a una serie di drammatici attentati su cui, il… Continua a leggere

L’8° giorno dei 55 dedicati alla rievocazione del sequestro Moro: nella mia ricostruzione, si delinea una grave responsabilità franco-tedesca

Il 7 aprile del 1979 decine di personaggi legati agli ambienti dell’estrema sinistra italiana vengono arrestati, con l’ipotesi accusatoria impiantata dal giudice Pietro Calogero che, tra i detti ambienti (Autonomia) e le Brigate… Continua a leggere