Archivio categoria: Uncategorized

Non tutti i cinque stelle chinano la testa e offrono le terga

Non tutti i cinque stelle chinano la testa e offrono le terga, si intitola il post. Ad esempio, un pentastellato doc come Matteo T., da Milano, da anni, mentre si barcamena per sostenere… Continua a leggere

L’Autogrill e il quieto vivere. Intendendo – oltre che quieto – “protetto”

Se si vuole timidamente avere una propria opinione su questa storia del rinnovo o meno delle concessioni autostradali alla Famiglia Benetton (questa semplificazione non va bene ma io la faccio perché non sono… Continua a leggere

Cosa ci aspetta dietro l’angolo oltre che l’imbarazzante Domenico Arcuri?

Perché in Germania la strada dei tamponi è stata percorsa e in Italia no? Domanda a cui qualcuno si deve preparare a rispondere. Si dice in sede scientifica che fare i tamponi avrebbe… Continua a leggere

Se scoprissimo che è bugiardo oltre che forte bevitore?

Il Governatore dello Stato (tale è considerabile per popolazione e PIL) “Lombardia” non è indagato ma deve chiarire cosa sapesse o meno di questo gravissimo (in assoluto e nelle circostanze aggravanti COVID19) episodio… Continua a leggere

Chi ci impone i peggiori e perché?  

  Cosa sa a proposito del vaccino “anti-COVID19” l’onesto ministro della salute Roberto Speranza da fargli dichiarare che l’Italia avrà le sue prime dosi entro la fine dell’anno? Così mi è sembrato di… Continua a leggere

Perché avete scelto uno come Domenico Arcuri?

Di questo modo arrogante di fare le nomine, tra l’altro, prima o poi, dovrete rispondere. Cosa vi spinge ad offendere l’intelligenza dei cittadini onesti nominando persone che obbligatoriamente l’opinione pubblica verrà a sapere che… Continua a leggere

La resa dei conti (anche scegliendo le date?) tra la Massoneria ed altri in ordine sparso è cominciata il 24 giugno u.s.

Per trattare con i massoni di alto livello (non si dice così ma spero di farmi capire) essere attenti alle date simboliche e riferimenti storici è fondamentale. Anzi, diciamo come stanno le cose:… Continua a leggere

Siamo in splendida compagnia: Edgar Morin continua a dare indicazioni

Chi sa di me sa che posso solo gioire e sperare in presenza di tali iniziative e ragionamenti evoluti. Evviva, in particolare, il Patriottismo a cui fa riferimento il grandissimo vecchio. Anche noi… Continua a leggere

Grazie per l’energica azione moralizzatrice messa in atto nelle Forze Armate! Da chi?

Diciamolo: se cedono i freni inibitori (ad oggi forse omertoso-mafiosi) nelle Forze Armate, i sistemi Schettini, Lollo, Amara/Bigotti, Montante, Savasta/Scimè riassunti nella Cupola CSM di cui sentiamo cominciare a parlare anche da Luca… Continua a leggere

Gli arresti nelle Forze Armate aprono il vaso di Pandora?

E poi diciamolo se non si mette mano a come si dovrà affrontare il Dragone Rosso ormai risvegliatosi saranno dolori di pancia, diceva mio padre. Intendendo che pensare di fare affari (o altro)… Continua a leggere

La questione Cina-USA e non solo

Se fossi in voi mi porrei il problema dello scollamento tra economie reali e quotazioni nelle borse. Oltre che le montagne russe a tutti evidenti. A questo dato artificioso aggiungerei la preoccupazione di… Continua a leggere

Corrompere per entrare nella P.A. per poi mettersi a rubare perfino sui distintivi?

Si apprende che questa mattina, in una indagine attinente presunti (vi piace la prudente scelta lessicale?) comportamenti illeciti attuati nel mondo delle Forze Armate, una trentina (ma non di Trento) di cittadini, a… Continua a leggere

Ci spiegate meglio questa storia della finanza ‘ndranghetista?

Capisco che ammettere che in alcuni settori (cioè quasi tutti) l’influenza (direi il controllo) della criminalità sia assoluta crei gravi problemi di identità e di immagine al Governo impegnato come è ovvio proprio… Continua a leggere

È arrivato il tempo di liquidare “capetti orgogliosi di un ruolo che li abilita a comandare”

Un dato è certo: il COVID 19 ha sorpreso molti. Che sia successo a cittadini comuni, mi sembra credibile. Decisamente meno quelli che per dovere sono preposti alla cosa pubblica. Ma è accaduto.… Continua a leggere

Siamo nei pressi della necessità di cambiare “lo scopo ultimo”

Si capisce che, almeno ad oggi e in Italia, l’attacco pandemico non ha stimolato alcun serio ragionamento intorno alla necessità di cambiare “lo scopo ultimo”. Ma qual’era lo “scopo ultimo” che la maggior… Continua a leggere

Massimo Zuppini (GSK) se esisti batti un colpo!

La pandemia denominata COVID 19 a differenza di come la ritengono alcuni “cretini organizzati” improvvisatisi, per le più diverse ragioni (business compreso), specialisti in una materia tanto complessa, è in “movimento” e per… Continua a leggere

Nei sondaggi il numero di chi non sa per chi votare (o, addirittura, non si recherà alle urne) aumenta

Ma nessuno ve lo dice. La reputazione della già sputtanata classe dirigente di questo nostro sbrindellato Paese uscirà definitivamente compromessa dalla vicenda pandemica. Non badate ai sondaggi e alle piccole (ma gravissime sul… Continua a leggere

Perché è buio di notte?

In questa sede telematica, sia pur nella sua marginalità di cui siamo pienamente consapevoli, si ritiene che sia arrivato il tempo in cui i valori della memoria si affermino come il principale catalizzatore… Continua a leggere

Intorno alle compagnie telefoniche giravano truffe per miliardi. Ed io aggiungo: non solo

Quando mi permettevo di dire che affidare, sia pure un semplice “libro dei sogni” governativo post COVID 19 ad un manager formatosi sostanzialmente ed esclusivamente nel mondo della telefonia (in quel caso VODAFONE)… Continua a leggere

Quale inconfessabile segreto si lega alla sorte drammatica del giudice Paolo Adinolfi?

Non si può far passare il 2 luglio senza ricordare, anche quest’anno, la scomparsa del giudice Paolo Adinolfi. Possibile – mi chiedo – che in tanti anni non sia emersa mai la verità… Continua a leggere

Pandemia: quello che dovevo scrivere – anche il 16 dicembre 2018 – l’avevo scritto

Alcuni mi chiedono a che titolo sono così determinato a chiedere conto di chi sapeva e non ha fatto nulla per prevenire, almeno in parte, la strage pandemica in corso. Rispondo perché nella… Continua a leggere

Si avvicina il 27 giugno, anniversario della strage di Ustica. La parola a Claudia Gioia

Originally posted on Leo Rugens:
Si avvicina l’anniversario della Strage di Ustica e a Leo Rugens, oltre che per una eventuale lieta sorpresa del governo francese, siamo in attesa di un gesto riparatore…

Ustica. Ribadisco la richiesta: interrogare Claudia Gioia su chi le avesse suggerito di far uccidere Licio Giorgieri

      “Trovare risposte risolutive per Ustica” appella il Presidente della Repubblica. Che ognuno faccia la sua parte quindi. Si chiama “meglio tardi che mai”. Se quarant’anni vi sembrano pochi? Oggi, memore,… Continua a leggere

Beppe Lopez, maestro del giornalismo italiano, prova a mettere la parola fine alla parabola di Vittorio Sgarbi

Rubo a Beppe Lopez, pugliese colto e intelligente, vero maestro del giornalismo italiano, il post che avrei voluto saper scrivere. Così, mentre mi approprio del suo ragionamento, approfitto per salutarlo, nostalgico di quanto… Continua a leggere

Ormai so per certo che il dott. Massimo Zuppini della GSK è frutto della mia fantasia

Vedete di non andare troppo dietro ad alcuni dei vostri formali rappresentanti politici che, abituati da sempre a guardarsi l’ombelico e il pistolino, ritengono che una pandemia inizi e finisca tra i tracciati… Continua a leggere

Alessandra Ermellino intervistata dall’Avvenire quotidiano della CEI

L’autorevole testata L’Avvenire (una delle ultime nella confusione esponenziale che caratterizza anche il settore della stampa), opportunamente, pone domande alla parlamentare Alessandra Ermellino, uscita poche ore addietro, con stile, dal M5S e passata,… Continua a leggere

Un post a firma Elisabetta Trenta

Un tempo ci si sarebbe limitati a scrivere “riceviamo e, con piacere, pubblichiamo”. Ma noi che siamo notoriamente prolissi nello scrivere (e spesso inadeguati) e logorroici nel parlare (dicono che ce la caviamo… Continua a leggere

Cambiare l’ottica e farlo “al femminile”: ancora sulle dimissione ragionate di Alessandra Ermellino

Altro che le solite brodaglie riscaldate (centro-destra o centro-sinistra o altri artificiosi accatenamenti) per provare in realtà ad impadronirsi, a breve, delle Casse delle Regioni, dove girano e gireranno “i piccioli”! Altro che… Continua a leggere

Carminati-Naso un duello/duetto “Interessante”, direbbe un mio vecchio amico israeliano

Massimo Carminati, nuovamente libero, non si limita a difendersi (nuove accuse particolarmente infamanti quali l’usura) ma attacca e fa distinguo. Il suo ex difensore di fiducia, avvocato Giosuè Bruno Naso, non è da… Continua a leggere

Magistrato fa rima baciata con avvocato. Non è vero ma la sostanza è questa   

Venti anni addietro (era l’aprile del 2000) scoprii le cosacce che oggi si dicono di Luca Palamara (all’epoca erano altri nomi ma la sostanza era la stessa). A quell’epoca scoprii le cattive abitudini… Continua a leggere

Signora Tortora, la parlamentare che ha lasciato il M5S passando al Gruppo Misto si chiama Alessandra Ermellino

Gaia Tortora cresce in una famiglia liberal-democratica e la immagino sensibile (esordisce in Teleroma 56 di Bruno Zevi) ai temi della corretta informazione. E questo senza dover evocare come si possa modificare la… Continua a leggere

Dietro alla nomina bizzarra di Nicola Latorre all’Agenzia Industrie Difesa (AID) si intravedono grandi manovre

Qualche giorno addietro, era il 20 giugno, mi definivo “voce nel deserto” nel post TORNO A SCRIVERE, VOCE NEL DESERTO: CHE MINCHIA C’ENTRA NICOLA LATORRE ALLA GUIDA DELL’AGENZIA INDUSTRIE DIFESA? Da ieri sono in… Continua a leggere

Alcuni scoprono che l’esercito turco (membro super della Nato) fa la differenza in Libia

Dagli Stati Generali (2020) sono uscite indicazioni per modernizzare l’Italia. Modernizzare? Che parolona! E chi non vorrebbe “modernizzarla” questa nostra bellissima Patria? Dobbiamo lavorare tutti a questo fine, dice Giuseppe Conte e per… Continua a leggere

Non c’è solo Lady Fontana. Direi che è in buona compagnia con Giada Nourry

Basterebbe quanto si è appurato intorno ai camici “sanitari” venduti alla Pubblica Amministrazione da un’azienda nelle disponibilità della Famiglia Fontana per poter esprime un giudizio morale sull’amoralità di questo politico. Ad inchiodare i… Continua a leggere

L’accelerazione impressa dal caso Palamara potrebbe essere esiziale per la Repubblica 

   Può essere che il vostro marginale e ininfluente blogger si sbagli ma l’aria che tira è che lo Zamorani della Magistratura, Luca Palamara, stia per parlare (se non lo abbia già cominciato… Continua a leggere

Torno a scrivere, voce nel deserto: che minchia c’entra Nicola Latorre alla guida dell’Agenzia Industrie Difesa?

Qualche giorno addietro, preoccupato (se non allarmato) dalle voci che davano Nicola Latorre aggirarsi per palazzi ministeriali nel tentativo (temo in via di successo) di accreditarsi come futuro “direttore” dell’Agenzia Industrie Difesa, ho… Continua a leggere

Cosa lega Franco Bernabè a Leo Rugens? Un libro e una valutazione sull’episodio ABC

Il ragazzotto che per diritto notarile (ma vogliamo dimenticare un tale abominio politico?) ha ereditato “il sogno” di 11 milioni di cittadini elettori e lo ha dissipato mettendolo nelle mani di quattro furbacchioni… Continua a leggere

Se fossi Davide Casaleggio (ma non lo sono) scatenerei l’inferno fino a capire chi, quando, come, dove e perché ha organizzato la patacca ABC. Se è una patacca

Facciamo conto che ci si trovi di fronte ad un grezzo tentativo (riuscito però) di una patacca giornalistica (non si parla comunque delle tette di qualche parlamentare generosamente mostrate, o trenini di sodomiti… Continua a leggere

Di chi è l’onere della prova nel caso delle accuse del quotidiano spagnolo ABC?

Enrico Mentana, grande professionista, dice che, fino a prova contraria, quei soldi il M5S non li ha presi. Lo dice, con tono non convinto, ma lo dice. Gentile e competente Mentana, non funziona così:… Continua a leggere

Un falso degli spagnoli? L’ABC di una operazione di disinformazione?

Come alcuni di voi sanno, per supplire alle ristrettezze economiche in cui ciclicamente mi trovo, quando mi sento ispirato, chiedo ai bookmakers londinesi se esista una quota su alcuni avvenimenti della politica italiana.… Continua a leggere

Le opere e le élite sono complementari

Le prime sono promosse dalle seconde (il lavoro frettoloso e “sotto schiaffo” pandemico di Colao è sostanzialmente un lungo elenco di “opere”), ne costituiscono il banco di prova, eventualmente, e, se esistessero le… Continua a leggere

Scavando e sudando si trovano le pepite d’oro

Notizia datata? In particolare vediamo di non distrarci noi che abbiamo fatto le scelte giuste rispetto all’Eurasia, Ucraina e, in particolare, nel “Caso Shalabayeva“. Scelte che ogni volta ci hanno fatto trovare dalla… Continua a leggere

La famiglia di Giulio Regeni si sente tradita?

Signori Regeni, perché mai non vi avrebbero dovuto “tradire”? Quelli che voi considerate dei traditori, in realtà, sanno poco o niente (e questa è la vera tragedia per l’Italia e per i suoi… Continua a leggere

Con il Sud dell’Europa e le donne e gli uomini di buona volontà

L’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, simpatico o antipatico che vi fosse (ma certamente fesso disinformato non era certo), anni addietro, ebbe dire, in occasione della costituzione di una sezione dell’Agenzia d’Informazione… Continua a leggere

Le guerre politiche (e non solo) del dopoguerra nell’IRAQ post Saddam

Dal sette maggio, ufficialmente, Mustafa al Kazemi è diventato il premier dell’Iraq. A dargli il benvenuto più che gli iracheni, Stati Uniti e Iran. Gli iracheni, quelli della piazza, da ottobre chiedono elezioni… Continua a leggere

Ma cosa c’entra la Chiesa di Roma con l’avellinese Enrico Preziosi?

Mentre Papa Francesco, che non piace ad alcuni, era impegnato a fare il possibile per ridare autorevolezza alla Chiesa di Roma, tale Gianluigi Torzi pensava a delinquere, accreditandosi sotto l’egida dello Stato Vaticano,… Continua a leggere

Nicola Latorre vien fatto resuscitare per piazzarlo all’Agenzia Industrie Difesa? 

  Leo Rugens, sia pur sonnacchioso, marginale e ininfluente come ormai ha consapevolezza di vivere le sue giornate da felice e satollo pensionato, viene raggiunto da una diceria che nella savana si sta… Continua a leggere

La Repubblica è in affanno e le morti di Falcone e Borsellino non sono estranee a questa insana condizione

Qualcuno, in questo caso Giocacchino Genchi, uomo che, tempo addietro, si definì “in balia dello Stato“, ha deciso di festeggiare il 2 giugno con dichiarazioni gravi. Se anche dirompenti, vedremo. Leggete a seguire… Continua a leggere

Quanto sta accadendo negli USA potrebbe favorire, vista la pochezza degli avversari, una conferma di Trump

Se gli episodi di insorgenza urbana negli USA si dovessero mantenere a questo livello di intensità (o poco più), a novembre, Donald Trump potrebbe vedere confermato il mandato. Se la situazione dovesse degenerare, modello… Continua a leggere

Il Guardasigilli Bonafede chiama la complicità con le mafie “correntismo”

In Italia, lo prevedono i politologi più attendibili e sensibili, emergerà, tra non molto, una nuova grave ostilità verso la rappresentanza politica e le istituzioni a cui, fino a ieri, almeno in parte,… Continua a leggere