A Genova scende la notte e si spengono le stelle

Non entro nel merito di questa ennesima vicenda “local” che riguarda il M5S. Non lo faccio perché non ne so niente oltre a quanto si può sapere dai media (per cui ognuno si… Continua a leggere

Questa guerra per bande che svergogna il Paese deve finire

Questa guerra pere bande che svergogna il Paese deve finire. Figurarsi se ho simpatia per il babbo di Renzi o per Renzi stesso ma che si debba sapere, subito, senza se e senza… Continua a leggere

Elicotteri a go-go. Ma solo come piace a loro

La Rete, ad alcuni piace e ad altri molto meno. Ad alcuni, per niente. A noi, che pur l’abbiamo subita come luogo di diffamazione, piace moltissimo e la consideriamo la vera agorà telematica… Continua a leggere

Havas: di che cosa si tratta?

Un testo che fa luce su storie di difficile interpretazione per i cittadino comune che al massimo riesce a capire che si tratta di finanza e di potere. C’entra Berlusconi e quindi l’interesse… Continua a leggere

L’Egitto macchiato non solo dal sangue dei cristiani: Giulio Regeni, martire dell’intelligenza e dell’interesse nazionale

Se i blogger hanno una coscienza, io la mia me la sento a posto. Intendo dire che parlo della “centralità” dell’Egitto, da quando scelsi per la “fabbrica d’idee” a cui diedi vita, anni… Continua a leggere

I poveri bambini siriani non c’entrano nulla!

Questo Trump ha deciso che non si farà parlare dietro da nessuno. Se dice che, da ora in avanti, tutti devono fare i conti con lui e gli USA, come lui ritiene debbano… Continua a leggere

Guerre vicine, guerre lontane: l’amata Siria e la misteriosa Corea!

Dichiarava, lapidariamente, anni addietro, dalle pagine di Limes, il generale Fabio Mini: “Sessanta anni di confronto militare hanno reso ogni ipotesi di conflitto armato in Corea un gioco a somma zero, senza vinti… Continua a leggere

Raccogliere l’eredità di Adriano Olivetti è cosa complessa e transdisciplinare

In un mondo in cui esiste una difficoltà emotiva nel credere che la propria singola esistenza sia priva di significato (posizione che fino ad oggi una certa scienza tendeva a confermare facendoci sentire… Continua a leggere

Scorre il sangue nei luoghi di culto cristiano, in tutto l’Egitto

Ho fatto riferimento in altri post alla tragedia di Ipazia, filosofa e scienziata, trucidata ad Alessandria d’Egitto, per volontà del vescovo Cirillo, nel 415 dopo Cristo. Ne ho parlato altre volte citandola per… Continua a leggere

La guerra è, sempre, una cosa atroce

Originally posted on Leo Rugens:
Bambina in Congo La guerra è una cosa atroce e quando va bene, genera morti, mutilati, stupri, saccheggi, fine di civiltà, trafugamento di beni culturali, rancori eterni, menti…

“Siria un macello a cielo aperto” due, tre, quattro, cinque, sei, sette, mille, duemila, centomila

Originally posted on Leo Rugens:
Aleppo “Siria un macello a cielo aperto”, recitava, il 20 ottobre del 2015, il titolo di un post a firma della saggia, attenta Dionisia, autrice di un ragionamento…

Noam Chomsky: la guerra del Golfo

Originally posted on Leo Rugens:
IL 6 MARZO 2015, USAMMO IL PENSIERO ALTO DI NOAM CHOMSKY PER NON DIMENTICARE CON CHE LEGGEREZZA/PESANTEZZA SI FOSSERO MOSSI GLI USA. LA MEMORIA E’ TUTTO, ORA PIU’…

Caro Bigotti ti scrivo… così mi ci incazzo un po’

Caro Ezio Bigotti, sei di nuovo sui giornali. E non per annunciare successi ma perché il magistrato pensa che tu sia un po’ birichino. Quindi, caro Bigotti, l’averti chiamato “birichino” (ti posso dare… Continua a leggere

Al “povero” Balducci hanno sequestrato 9 milioni di euro

Si dice, semplificando la complessa arte dell’investigazione, che tre indizi facciano la possibilità che uno sia colpevole di qualcosa. Dico questo perché ho la sensazione che non sia la prima volta che spunti… Continua a leggere

La Juventus piace perché è signora e anche puttana? 

Ambienti juventini prima della ‘ndrangheta. “Noi eravamo nati prima della famiglia Agnelli, nel senso che l’industria tessile è nata prima di quella automobilistica. La famiglia Mazzonis aveva conquistato una situazione vantaggiosa, molto vantaggiosa,… Continua a leggere

La Repubblica che sarà. Ovviamente a cinque stelle dal momento che uno “stellone” solo non basta più

Certamente tutti avete pensato – e chissà quante volte – che non se ne può più di una situazione in cui l’effetto di deresponsabilizzazione nelle amministrazioni dello Stato è all’ordine del giorno. Questo… Continua a leggere

Kazakhstan: non solo petrolio ne tantomeno solo “Rapimento Shalabayeva”

Il Kazakhstan certamente è un grande Paese ma che in Italia non ha saputo scegliere i suoi alleati. Ne alcuni suoi rappresentanti. Questo penso e questo scrivo Quando l’edizione dell’Expo 2017 venne assegnata… Continua a leggere

Affermo di aver allestito (per una sera) una discoteca all’aperto, in via della Conciliazione

Qualcuno mi ha sentito raccontare, nei luoghi dove ancora mi fanno entrare, nonostante la pessima fama che mi precede, che un giorno lontano, ho deciso di trasformare, per una notte, Via della Conciliazione,… Continua a leggere

Sovranità e Indipendenza a cinque stelle

Ci siamo, amici pentastellati: la politica estera è tutto e quanto avete cominciato a fare per ragionare di geopolitica ci dice che siete sulla strada giusta. Lunga, sconnessa, in salita ma l’unica percorribile.… Continua a leggere

Sempre fidando nelle orecchie e negli occhi attenti del Presidente Nazarbayev! Non la passerai liscia, geco malato!

Il 25 gennaio 2016, ho postato un audace e ambizioso post. Leggetelo ora se già all’epoca non lo aveste fatto! Pubblicato l’articolo, ho atteso e la provvidenza (o altro?) mi ha fatto assistere… Continua a leggere

C’è trippa pe’ gatti. Finché non li fermiamo … a qualunque costo!

Non ci dispiace per niente quello che leggiamo! Non solo non ci dispiace ma ci sembra anche presentato in modo chiaro, professionale, ben assistito da una impaginazione grafica che sotto intende sensibilità e… Continua a leggere

Enrico Mattei proviamo ancora una volta a capire chi uccidendolo ha venduto il futuro dell’Italia

Parlare di sovranità nazionale, di politica estera, di futuro dell’Italia, dentro o fuori di una qualunque Europa, senza aver approfondito il caso della morte di Enrico Mattei, è scelta velleitaria  per chi avesse responsabilità… Continua a leggere

A me questi Buzzi e Carminati, sia pur nella loro dimensione criminale, mi sembrano due topolini

Alla fine la montagna giudiziaria partorì il topolino. Anzi, ad essere precisi, due topolini. Uno dei due mouse è che esistesse un “sistema Buzzi” che si articolava, da anni, intorno alla pulizia dei… Continua a leggere

Forse è ora!?

Tornare nelle piazze del popolo e rientrare a “furor di popolo” nel parlamento repubblicano

Direi che nel circuito ricorsivo “azione-repressione-reazione-smascheramento”, quanto è stato stabilito per cercare di “punire”, quasi fossero degli “scolaretti indisciplinati”, i 42 cittadini-parlamentari del M5S, colpevoli di lesa maestà, non di un luogo (il… Continua a leggere

Il nome Marianna (Madia) è un omaggio alla Rivoluzione Francese?

I criteri di reclutamento e selezione dei membri del Governo lasciano attoniti. Non parlo solo delle degenerazioni partitocratiche e del bilancino del farmacista per non scontentare le bande dei ricattatori che scendono in… Continua a leggere

Noi stiamo con gli ulivi, senza se e senza ma!

Difficile (o forse no!) scegliere tra centinai di ulivi pugliesi (mediterranei quindi) e il sangue che scorre nei gasdotti. Perché, proviamo a non rimuoverlo, in quei gasdotti, oltre al gas, fuori da ogni… Continua a leggere

Ma questo carbone (voluto da Trump) è quello che si porta ai bambini quando fanno i cattivi?

Ogni essere vivente è una specie imperialista, che cerca di trasformare la maggior parte possibile del suo ambiente in se stesso e nel suo seme. La politica – ma il biondastro da poco… Continua a leggere

Putin Puparo del Clan Trump?

Aridatece la guerra fredda, la Cortina di ferro, il Muro di Berlino perché, a me, questa situazione in cui i russi putiniani, tramite magheggi, coltivazioni alla KGB, fenomeni corruttivi, di fatto controllano (perché… Continua a leggere

Una proposta/appello agli amici/compagni del “Il Campo” associazione ideata da Pino Soriero

   Ieri è uscito L’inganno della Mafia, libro scritto da Nicola Gratteri (il nostro mitico, coraggioso, intelligente Gratteri) e da Antonio Nicaso. Propongo all’amico Pino Soriero, dopo anni di silenzio e di nessuna reciproca… Continua a leggere

Emanuela Orlandi: il caso non è chiuso

Nei post (GENNARO EGIDIO: “EMANUELA ORLANDI” GUAZZABUGLIO FORSE PROVOCATO PROPRIO DAL CAOS DEI MEDIA – LA VERITÀ SU EMANUELA ORLANDI, MIRELLA GREGORI E VIA ARCHIMEDE 59, ROMA) ho già detto la mia rispetto alla misteriosa fine di Emanuela… Continua a leggere

La politica estera è tutto. Nessuno ha come gli italiani la possibilità di ragionarne

I pasticcioni statunitensi, dalla fina della Seconda guerra mondiale, non solo non ne hanno più vinta una, ma nel non vincerle, hanno combinato un mare di guai. A cominciare dalla Corea, ancora divisa… Continua a leggere

La malattia di Francesca Tirico: essere unici non sempre è un bene

Cara Francesca, faccio qualcosa di più che firmare la tua petizione: trasformo il tuo civile e sofferto racconto in un post del mio marginale ed ininfluente blog, sperando, questa volta, di influire in… Continua a leggere

La Nigeria ha bisogno di più patriotti e meno sfruttatori spregiudicati (anche italiani) delle sue ricchezze

In questo blog sono state scritte, da più mani (se non lo avevate capito, interrompete la lettura perché Leo Rugens non fa per voi) milioni di parole senza mai (ho scritto mai) fare… Continua a leggere

Dedicato ad un lettore che si firma “Garagista asfittico”

Quando leggo di garage dentro cui è nata l’innovazione tecnologica, penso sempre a quando fui costretto a decidere che, sia pur ormai anziano, non mi sarei arreso a chi aveva pensato che sarebbe… Continua a leggere

E poi dicono che il pool di Mani Pulite aveva esagerato! Troppo poco, troppo poco!

Vivete nel paese dove se qualcuno avesse utilizzato semplicemente i criteri giuridici e culturali del buon padre di famiglia (la saggezza dell’Arma dei Carabinieri di una volta!) oggi non avreste una mummia ottantenne… Continua a leggere

È possibile appurare quanto denaro possegga questo Gabriele Volpi?

Trapela dalla stampa (in particolare dal Il Fatto Quotidiano di ieri, 25 marzo 2017) la volontà/necessità di tale Gabriele Volpi, miliardario in euro, di sganciarsi dall’Italia. E non solo dall’Italia. Questa è la… Continua a leggere

Perseguire l’impossibilità del possibile, progettare e costruire ciò che oggi è invisibile

Sono certo di aver – mesi addietro, se non anni – lasciato scritto, da qualche parte ma anche in questo marginale ed ininfluente blog, che l’Europa, era ed è, un grande bluff. Almeno… Continua a leggere

Torno a ridere e ridendo mi tornano le forze e la salute. Un grazie a Travaglio e a quel cazzone di Renzi!

Che mi succede? Torno a ridere e, come succedeva a mio padre quando mi iniziava al culto di Totò, lo faccio con le lacrime agli occhi. Torno a ridere e più rido e più… Continua a leggere

Papa Francesco batte la pantomima romana – pro o contro l’Europa – 10 mila (se pure e tra tutti i cortei) a un milione

Araldi della pace, profeti d’avvenire. Il Papa e il premio Carlo Magno. Il papa oggi è a Milano in periferia rispetto ad una Roma centrale e a Milano sarà tra gli ultimi in… Continua a leggere

Lettera aperta a Ezio Bigotti (STI/EXITONE/CONSIP/ROMEO) che sono certo si ricordi di me…

Chissà se lei, gentile Bigotti, tra una perquisizione e l’altra (la prossima) della GdF, ha tempo di leggere questo blog che, in solitudine, da anni, le dedica quell’attenzione che, fino a queste giornate… Continua a leggere

Che succede negli USA? Con Trump e i suoi, gli Stati Uniti sono in panne?

Dico solo che non sapere che non si hanno i voti (repubblicani) per abolire la riforma sanitaria voluta da Barack Obama, è indice di confusione mentale, sua e dei suoi “consigliori”. Parlo ovviamente… Continua a leggere

Gli Stati Uniti d’Europa ovvero l’occasione mancata

Nella quarta di copertina del volume “La Dittatura Europea” di Ida Magli, si legge: “L’Europa doveva abolire la storia. La storia ha abolito l’Europa”. E questo – si dice – lo abbia detto Lucio… Continua a leggere

Quattro paesi (tre africani e uno mediorientale) stanno per essere colpiti dalla fame e dalla sete

Lo annuncia, dalla prima pagina, il 21 marzo, un giornaluncolo come il New York Times. Si tratterebbe del Sud Sudan (prevedibile), della Somalia (era certo), della Nigeria (inaspettatamente?) e dello Yemen (cosa notoria).… Continua a leggere

Takfir, ovvero il genocidio. Per ora cercano di attuarlo lontano dalle nostre città. Per ora…

“Nel giugno 2014 l’opinione pubblica “occidentale” (che oggi, colpita dai 4 morti di Londra sembra non ricordare on quale “guerra tra la gente” ci si trovi ndr)  è rimasta scioccata e disgustata –… Continua a leggere

Alfredo Romeo si vendica. Santo sentimento se ci può liberare da gente come Ezio Bigotti e Aurelio Voarino

   Di me, ovviamente, so alcune cose. Una, certamente, è che porto iella a chi pensa di fare il paraculo con me. O meglio, porto iella a chi dovesse pensare che siccome sono… Continua a leggere

Oggi narro, con parole d’altri, ciò che non accadde e, non accadendo, l’Italia sta come sta

Oggi narro, con parole d’altri, ciò che non accadde e, non accadendo, l’Italia sta come sta. Nel racconto breve si tratta di tale Ugo Pecchioli e di un “complotto finanziario” mai avvenuto ma che… Continua a leggere

Grillo – a Xena (Genova) – ha fatto ciò che doveva fare e ciò che ci aspettavamo facesse

Giuseppe Grillo da Genova: io sono Grillo il marchese (e comando io) e se non vi sta bene, voi che non siete un cazzo, andatevene e fatevi un partito per conto vostro. Parafrasando… Continua a leggere

Per Gianfranco Fini si aprono le porte della ……

A Fini il mondo femminile non porta bene. La moglie ha sempre tenuto un comportamento, privato e pubblico, per cui l’ex ragazzo per bene che piaceva a Giorgio Almirante, mai sarebbe potuto diventare… Continua a leggere

In memoria di ILARIA ALPI e MIRAN HROVATIN

A 23 anni dall’omicidio Stefano Vignaroli, deputato del Movimento 5 Stelle, presenta un’interpellanza per sapere quali iniziative il Parlamento intende assumere nei confronti dei soggetti italiani che, con la loro creazione di prove… Continua a leggere